U19 C, Mallamo bussa a Nicolato in vista del Mondiale U20

Alessandro Mallamo è tornato. Il centrocampista di proprietà dell'Atalanta ha superato l'infortunio che gli ha impedito di scendere in campo nell'ultimo mese e mezzo con la conseguente esclusione dalla lista di marzo dell'Italia Under 20 di Paolo Nicolato. Si è ripresentato contro la Virtus Entella e ha subito bussato con prepotenza alla porta del ct della Nazionale. Lo ha fatto sbloccando la gara poi persa dal "suo" Novara. Una rete molto bella, frutto di una straordinaria coordinazione che gli ha consentito di scagliare dai sedici metri il pallone alle spalle di Paroni. La palla ha toccato la traversa prima di entrare, suscitando l'apprezzamento di Giuseppe Sannino che ha assistito dalla panchina al bel gesto tecnico del calciatore di Vizzolo Pedrabizzi, desideroso di concludere la stagione nel migliore dei modi strappando la chiamata per il Mondiale. Dopo aver partecipato agli Europei Under 17 e Under 19, quest'ultimo concluso al secondo posto un anno fa, Mallamo vuole salire ora anche sull'aereo che porterà in Polonia tra meno di due mesi.

I debutti. Sabato scorso è arrivato il debutto di Manolo Portanova. Il centrocampista figlio d'arte ha collezionato il suo primo gettone di presenza in serie C con la maglia della Juventus B. Non una giornata da ricordare per i bianconeri che al "Moccagatta" hanno ceduto di schianto contro la Pistoiese, sicuramente da conservare nei ricordi però per il classe 2000, pedina importante dell'Italia Under 19 di Federico Guidi che a luglio disputerà l'Europeo di categoria in Armenia.
Anche il battesimo di Giuseppe Zaccaro è culminato con la sconfitta della sua squadra, la Casertana. Rimane però la gioia per l'attaccante esterno del 2000 che seppur per 5' ha potuto calcare il palcoscenico del "Pinto".

La classifica. Alessandro Fiordaliso aggancia al secondo posto Alessandro Minelli, a quota 143. L'assenza del difensore rendese contro la Casertana a causa di un problema muscolare consente a Marco Sala, rientrato dagli impegni con la Nazionale, di riacquisire un discreto margine di vantaggio.
In scia, Gabriele Bellodi. Il difensore dell'Olbia è distaccato di soli 5 punti dal condominio della seconda posizione.
Terza rete in campionato e +6 nel ranking bonus/malus per Riccardo Forte. L'attaccante triestino entra in campo nella seconda metà della ripresa e dopo un minuto brucia il terreno di gioco, si infila nella retroguardia della Juventus, scarta Del Favero e sigla il terzo sigillo della Pistoiese contro i bianconeri.
Avanza Davide Borsellini. Il portiere del Rende sta scalando la graduatoria da quando Francesco Modesto ha deciso di dargli fiducia. A che ciò accadesse hanno contribuito pure i due calci di rigore parati fino a questo momento, l'ultimo domenica scorsa contro la Casertana. Un intervento provvidenziale dal momento che ha permesso ai biancorossi di mantenere il risultato fermo sullo 0-0.
Perdono terreno Raffaele Russo e Filippo Maracchi. L'attaccante dell'Albissola rimedia un cartellino rosso contro il Pisa e in virtù della differenza tra minuti giocati e il malus per l'espulsione chiude con un saldo negativo: -2. Discorso analogo per il portiere di riserva del Novara, ammonito direttamente dalla panchina: -1.

Ecco la Classifica di rendimento di serie C