Under 17, la top five dei “sotto età”: comanda Moretti

Nel calcio giovanile uno dei parametri più ricorrenti per misurare la crescita di un ragazzo è la possibilità di accelerare nel suo percorso, gettarlo nella mischia in categorie superiori, cioè contro avversari più grandi. Nel ranking della categoria Under 17, nel meccanismo dei bonus/malus consideriamo anche questo dettaglio: i '2003 che affrontano sotto età il campionato di categoria dei '2002 godono di un +1 per ogni presenza superiore ai 30 minuti. In occasione della sosta del campionato Under 17 per il trofeo "Beppe Viola" vinto dall'Atalanta, abbiamo voluto tracciare un'analisi individuando i cinque ragazzi classe '2003 che sono riusciti ad entrare nel ranking, quindi nella classifica dei primi 55 giocatori della categoria.

Il destino vuole che il numero uno sia un portiere, si tratta di Giacomo Moretti, estremo difensore della Lazio impegnata nel girone A in cui è settima in classifica alla ricerca di un posto nei play-off. Moretti è un portiere esplosivo, molto abile sotto il profilo tecnico e atletico, sta affrontando la stagione sotto età nell'Under 17 della Lazio, nel suo percorso spicca anche il rigore parato contro lo Spezia.

Al secondo posto, il trentaseiesimo del ranking, c'è Giuseppe D'Agostino, esterno offensivo classe '2003 del Napoli secondo in classifica nel girone C alle spalle della Roma. Ha cambio di passo, abile nel dribbling, esplosivo, ha segnato quattro gol sotto età in Under 17 con cui ha disputato anche il torneo "Beppe Viola", sa incidere sia nello stretto che in campo aperto.

Poco dietro D'Agostino, al trentanovesimo posto, c'è Diego Danesi del Brescia, sesto nel girone B. Danesi è un terzino di buona tecnica, mancino, sta vivendo un'annata di grande crescita, impreziosita dai gol contro il Milan sia all'andata che al ritorno, quindi anche sul campo del "Vismara". Ha avuto continuità di rendimento, ha giocato tutte le gare finora tranne una per squalifica.

Il quarto in classifica è Vincenzo Farucci, al quarantaquattresimo posto del ranking. E' la sorpresa del Parma, Gabetta stravede per lui. Il difensore classe '2003 è arrivato dal fallimento del Bari e anche lui titolare fin dalle prime giornate in coppia con Casarini, affidabili e di qualità nonostante l'annata dell'Under 17 del Parma non sia entusiasmante. Difensore rapido, potrebbe crescere sotto il profilo tattico, ha recentemente disputato il torneo "Beppe Viola", il Parma si è fermato solo in semifinale contro l'Atalanta ai calci di rigore.

Completa la top five un altro difensore, Alessandro Fontanarosa dell'Empoli, terza in classifica a pari punti con la Fiorentina nel girone A. L'Empoli ha la miglior difesa con soli 18 gol subiti, tra i protagonisti di questo percorso c'è Fontanarosa, difensore che forma con Viti la coppia titolare ma che a differenza del compagno di squadra gioca sotto età. Ha buoni tempi, sa muoversi in anticipo, l'Empoli ha saputo strapparlo alla concorrenza dopo la sua avventura alla Sampdoria. E' cresciuto nel Napoli fino ai 13 anni, quando poi ha voluto prendere altre strade prima di affrontare i discorsi relativi al vincolo pluriennale.