Esposito in fuga nel ranking u17! E ora spazio all’Europeo

Sono Genoa, Inter e Napoli a chiudere in testa i rispettivi raggruppamenti, al traguardo volante della prima sosta di campionato per l'Under 17 AeB: un cammino inarrestabile in particolare per gli azzurri di mister Carnevale, capaci di inanellare 6 vittorie su 6 e restare l'unica squadra a punteggio pieno in questo avvio di stagione, in tutta la categoria.

A proposito di azzurri, o meglio azzurrini - quelli della Nazionale U17 di Nunziata - ecco i 23 convocati per la fase di preparazione alle qualificazioni europee, dal sito della FIGC:

CLICCA QUI per i convocati

Tra i singoli, prima di "studiare" più da vicino le nostre solite classifiche di rendimento, non si può non citare lo scatenato Sebastiano Esposito – il miglior 2002 per rendimento e probabilmente anche per prospettive di crescita in Italia, noi ve lo diciamo dall'anno scorso, quando già fu capace di segnare 8 gol con i classe 2001, sotto età – ma è doveroso citare anche l'exploit di Tammaro Ferraro (Benevento), miglior marcatore fin qui di tutti e tre i gironi con la bellezza di 8 reti in 6 match. Ma è ora come al solito dei numeri degli approfondimenti LGI...

CLICCA QUI per il ranking U17

 

TOP4 – 6a GIORNATA

PORTIERE: Giacomo Moretti (Lazio)

Pescato dai biancocelesti ad Ancona - battendo la concorrenza di Milan, Roma, Juventus, Fiorentina e Atalanta - viste le sue potenzialità tecniche e atletiche ha sviluppato un percorso d’inserimento sotto età già la scorsa stagione quando difendeva la porta dell’Under 16. Nell’annata in corso si sta alternando con il 2002 Furlanetto in Under 17 con prestazioni d’ottimo livello. La Lazio domenica ha battuto 3-1 la Juventus e c’è anche il suo timbro sulla vittoria, con la parata sulla conclusione di Lipari sullo 0-0.

DIFENSORE: Nicolò Cudini (Bologna)

Di solito si occupa di non far segnare gli avversari ma nelle ultime due settimane sembra essersi dimenticato delle priorità del ruolo... Scherzi a parte, due gol consecutivi per lui, decisivi per le vittorie 2-1 dei rossoblu contro SPAL e Milan. Non male, visto che dietro ad Inter e Atalanta, nel gruppo B tutto sembra in gioco (complice anche appannamento proprio del Milan) ed il Bologna vuole provare a dire la sua, sognando la post season.

CENTROCAMPISTA: Marco Bertini (Lazio)

Protagonista assoluto della vittoria contro la Juventus, centrocampista classe 2002 e capitano della squadra diretta da mister Fratini. Bertini ha realizzato una doppietta, segnando prima su rigore e poi con un siluro da fuori area che non lascia scampo a Sava.

ATTACCANTE: Vincenzo Furina (SPAL)

Dalla Calabria con furore! Arrivato in estate da Catanzaro – dove l'anno scorso aveva impressionato giocando contro i ragazzi più grandi di un anno ed era stato addirittura convocato in qualche occasione da mister Dionigi in Prima Squadra – l'attaccante di mister Perinelli ci ha messo qualche settimana a carburare ma l'attesa ha prodotto una fantastica tripletta, capace di schiantare la resistenza dell'Hellas Verona in un match tutt'altro che scontato, finito 5-3 per i biancoazzurri, una della partite finora più belle e divertenti di tutto il campionato.

-

GIRONE A

Cremonese-Carpi 2-1
Empoli-Fiorentina 4-2
Genoa-Livorno 2-1
Lazio-Juventus 3-1
Sassuolo-Spezia 6-0
Torino-Sampdoria 2-2

 

GIRONE B

Bologna-Milan 2-1
Brescia-Cittadella 4-1
Padova-Chievo 1-3
H.Verona-SPAL 3-5
Inter-Cagliari 3-0
Venezia-Udinese 1-1

 

GIRONE C

Benevento-Frosinone 2-1
Crotone-Pescara 2-2
Foggia-Cosenza 0-2
Lecce-Perugia 1-3
Napoli-Palermo 2-1
Salernitana-Roma 1-7