Campionato… spezzatino ed Europeo U17: tutto in gioco!

Un turno di campionato a dir poco interlocutorio e spezzettato, con parecchi rinvii e con la testa – per tanti protagonisti – già alla fase élite dell'Europeo Under 17: Allievo Modello non può che guidarvi, tra la giornata numero 21 e il debutto degli azzurrini in Olanda (vittoria contro la Turchia), tra i tanti temi all'ordine del giorno, per la categoria. Iniziando proprio dal 2-0 dei ragazzi di Nunziata ai turchi, con firme del classe 2002 più in ascesa del nostro calcio – Lorenzo Colombo del Milan – e del promettente Samuele Ricci dell'Empoli. Prossima giornata, probabilmente decisiva per il passaggio del turno, domani sabato 10 contro i padroni di casa orange. E lasciando ogni eventuale giudizio per l'appuntamento di settimana prossima con questa rubrica LGI, proseguendo invece con il *programma dettagliato dei recuperi di campionato, che vi elenchiamo per data prima di entrare nei consueti approfondimenti, girone per girone:

DOMENICA 11/3 -> Sassuolo-Entella, Parma-Fiorentina, Venezia-Cagliari

MERCOLEDI' 14/3 -> Bologna-Cesena

MERCOLEDI' 21/3 -> Cesena-Chievo Verona, Atalanta-Udinese

MERCOLEDI' 28/3 -> Novara-Torino, Brescia-SPAL

GIOVEDI' 5/4 -> Inter-Lazio

GIRONE A

Sampdoria-Carpi 1-0 [Orlando]

Genoa-Cremonese 1-0 [Krasniqi]

Parma-Fiorentina RINVIATA*

Empoli-Juventus 1-4 [Caradonna – Petrelli, Sterrantino, Vergnano, Di Francesco]

Entella-Pro Vercelli 2-1 [Bonini, Diagne – Volpatto]

Spezia-Sassuolo 0-3 [Comisso, Marginean, Leporati]

Novara-Torino RINVIATA*

Classifica

Juventus 48

Torino 47

Genoa 42

Sampdoria 37

Novara 33

Marcatori

Petrelli 17

Moreo 13

Mattioli 12

Complice il rinvio del match del derby tra Novara e Toro, controsorpasso in vetta della Juventus, in quel derby a distanza lungo tutto una stagione che ci aspettavamo e che sta accendendo il primo raggruppamento: poker dei bianconeri sul campo dell'Empoli, che solo pochi giorni prima aveva fermato proprio i granata, con la solita griffe di Elia Petrelli, sempre più cannoniere del gruppo A (a quota 17 centri) oltre al secondo sigillo con la nuova maglia di Davide Di Francesco, dopo i 4 messi a segno sempre in bianconero ma con l'Ascoli, nella prima parte di annata. Non mollano un centimetro, dietro alla coppia di testa, le genovesi: zona playoff confermata per il Genoa e per la Samp grazie ad un doppio 1-0, per i blucerchiati con Francesco Pio Orlando in copertina. Il fantasista di Scafati era partito alla grandissima, con 4 gol nelle prime 7 giornate, prima di un calo – almeno a livello realizzativo – interrotto dalla rete pesante, da 3 punti, contro il Carpi. Ancora un risultato positivo in casa poi per l'Entella, che ha raccolto di fatto quasi tutti i punti in classifica tra le mura amiche: stavolta applausi per Federico Bonini, ex Fiorentina arrivato in estate a Chiavari, al primo timbro sul cartellino in stagione. Niente da fare per la Pro Vercelli, nonostante l'ottimo momento personale di Andrea Volpatto (in prestito dalla Juve), al secondo gol di fila. In ultimo - finalmente aggiungiamo, prendendo le parti dei neroverdi solo per l'occasione... - la prima vittoria del Sassuolo nel 2018, sul campo dello Spezia, grazie alla buona prestazione di Riccardo Comisso (ex Pordenone, terza rete in campionato) e compagni. Pur privi di bomber Mattioli, convocato da Nunziata in nazionale.

GIRONE B

Hellas Verona-Bologna 2-3 [Quarta (2) – Bertollo, Djwomo Adusa, Rocchi]

Venezia-Cagliari RINVIATA*

Cesena-Chievo Verona RINVIATA*

Inter-Lazio RINVIATA*

Brescia-SPAL RINVIATA*

Atalanta-Udinese RINVIATA*

Milan-Cittadella 0-1 [Merletti]

Classifica

Atalanta 51

Milan 46

Inter 45

Cesena 38

Cagliari 37

Marcatori

Vergani 17

Manara 14

Cannas 13

Rabbi 12

Solo due i match giocati in un secondo raggruppamento falcidiato dai rinvii: ne approfitta il Milan, con sorpasso sull'Inter al secondo posto favorito dal quarto gol stagionale di Tommaso Merletti, difensore con il vizietto offensivo, che allunga a 4 la serie di vittorie consecutive dei rossoneri. Spettacolare il 3-2 esterno del Bologna a Verona, cui non basta la doppietta di Francesco Pio Quarta (6 gol in campionato, non segnava addirittura dal derby con il Chievo di metà novembre); per i felsinei prima gioia per il talento ex Bassano Matteo Bertollo ed un altro ritorno al gol, quello di Matias Rocchi, gioiellino classe 2002 dei rossoblu, salito a quota 9 in classifica marcatori con il suo primo sigillo nel nuovo anno.

GIRONE C

Pescara-Avellino 1-0 [Festa]

Bari-Palermo 2-1 [Ansani, Paparella – R.Celesia]

Napoli-Crotone 5-2 [D.Esposito (2), Labriola, Chianese, Giliberti – Panza, Tripoli]

Ternana-Foggia 3-0 [Calagna, Di Bartolomeo (2)]

Salernitana-Frosinone 0-2 [Altobello, Merola]

Benevento-Perugia 1-1 [Dublino – Mazza]

Ascoli-Roma 1-3 [Buonavoglia – Cangiano, Bamba, Barbarossa]

Classifica

Roma 48

Benevento 43

Napoli 41

Frosinone 40

Ascoli 38

Marcatori

Iannone 14

Altobello 13

Non si salta un match invece nel terzo raggruppamento, unico ad avere tutte le squadre a pari partite giocate e che continua a vivere, in vetta, dell'elastico infinito tra Roma e Benevento: quando una vince, l'altra pareggia. E viceversa. Stavolta tocca ai giallorossi ri-allungare, tra l'altro con un tris su un campo tra i più complicati di tutta la categoria Under 17, quello dell'Ascoli. Non a caso le firme sono "pesanti", con la coppia Cangiano-Barbarossa che è probabilmente una delle più pericolose in assoluto, per completezza tecnica e tattica, da trequarti in su. 8° centro in campionato, nel dettaglio, per Alessandro Barbarossa, che non timbrava il cartellino da ben quattro mesi ed era stato chiamato un paio di volte in Primavera da mister De Rossi a fine 2017, dopo il debutto da sottoetà contro l'Atalanta a ottobre. Deludente 1-1 invece per i sanniti in casa contro il Perugia, nonostante il 10° gol di Vincenzo Dublino. Doppia cifra raggiunta anche da un altro baby top player del girone, Valerio Labriola, cuore dell'attacco del Napoli di Chianese, capace di travolgere il Crotone con un pokerissimo. Con Domenico Esposito grande protagonista, al 4° centro in campionato nelle ultime 3 giornate, il 5° nel complesso. Chi non intende modificare la sua media realizzativa è Francesco Altobello, come al solito decisivo per la vittoria del Frosinone a Salerno e giunto a quota 13 in stagione, dietro solo a Iannone (proprio della Salernitana) tra i bomber del gruppo C. Tra gli altri risultati e le altre prove dei singoli, 7° gol personale per Angelo Ansani del Bari e 6° per Simone Di Bartolomeo della Ternana, determinante con la sua doppietta contro il Foggia così come il collega nel 2-1 dei Galletti sul Palermo. Che ha trovato il gol (inutile ai fini del risultato) di un prospetto molto interessante come Rosolino Celesia, siciliano DOC ma in prestito attualmente dal Toro, che l'aveva tesserato in estate. Chiude il quadro la vittoria di misura del Pescara (mancava in casa ai biancoazzurri da dicembre) contro l'Avellino, grazie a Salvatore Festa.