Allievo Modello – Under 17 AeB: risultati e classifiche

Ci siamo, il primo punto complessivo sul campionato Under 17 AeB è in archivio: come ogni anno, alla 10a giornata tracciamo il primo bilancio, parzialissimo e a puro scopo di informazione per voi, con classifiche e cannonieri. Che finora, volutamente, avevamo posto in secondo piano rispetto alla crescita – step by step – dei singoli. Restiamo dell'idea che, al di là dell'importanza di vincere e di imparare a farlo con sportività e lealtà, sia decisamente più importante per ragazzi in formazione caratteriale ed umana imparare a perdere. Perchè un uomo si valuta nel momento della difficoltà e per come reagisce ai momenti difficili, sul campo come nella vita, non quando va tutto bene e il vento è in poppa... Ma accettiamo anche il fatto che, in uno sport praticato a livello agonistico e soprattutto con competizione nazionale, non si possa pretendere di essere così rivoluzionari da cambiare tutto. Almeno, non all'improvviso. Perchè (e facciamocele ste due domande!) se poi l'impostazione seguita ci ha portato a non qualificarci ai Mondiali dopo un'era calcistica, forse così perfetta non è. In ogni caso, chiudiamo qui la dissertazione, questi sono i numeri dopo i primi 800 minuti stagionali!

 

GIRONE A

Carpi-Entella 2-1 [Colombo, Giovannini – Vianni]

Cremonese-Pro Vercelli 3-1 [Perotta, Rossi, Sow – Mandriota]

Fiorentina-Novara 2-3 [Buffa (2) – Pereira, Sozzani, Paroutis]

Juventus-Sampdoria 1-2 [Angileri – Prelec, Marianelli]

Sassuolo-Parma 2-1 [Autogol, Mattioli – Abou]

Spezia-Empoli 1-2 [Improta – Bertolini, Mosca]

Torino-Genoa 1-0 [Spaneshi]

 

Classifica

Juventus 25

Torino 24

Genoa 20

Fiorentina e Sampdoria 19

 

Marcatori

Mattioli e Petrelli 8

Zunno 6

-

Da segnalare il recupero giocato in settimana tra Parma e Juventus, terminato con la vittoria per 3-1 dei bianconeri, trascinati come di consueto dalla coppia ormai famigerata Petrelli-Fagioli. Le punte di diamante di una squadra, quella di mister Pedone, che si riprende dunque la vetta in solitaria, davanti ai cugini granata.

 

GIRONE B

Atalanta-Brescia 1-0 [Ghislandi]

Bologna-Venezia 5-1 [Rocchi (2), Djwomo Adusa, Mele, Rabbi – Doria]

Chievo Verona-Cittadella 4-1 [Rovaglia, Karamoko, Panati, Tuzzo – Bariol]

Lazio-Cesena 1-1 [Scaffidi – Zabre]

Milan-Cagliari 2-1 [Olzer (2) – Agostinelli]

SPAL-Hellas Verona 4-2 [Minaj (2), Beu, Seck – De Zotti, Lisi]

Udinese-Inter 1-0 [Parpinel]

 

Classifica

Atalanta 27

Cesena 22

Cagliari 21

Bologna 20

Milan 18

 

Marcatori

Cannas 9

Vergani 8

Rocchi 7

Ghislandi, Manara, Rabbi e Rovaglia 6

-

Da segnalare che Milan ed Hellas Verona restano le uniche squadre con una partita ancora da recuperare, visto che in settimana l'Inter ha superato la SPAL grazie all'8° centro in campionato di bomber Vergani e l'Atalanta ha preso la via della fuga solitaria grazie alla vena di un Davide Ghislandi sempre più incontenibile. Battendo 2-1 in rimonta la Lazio. Sono 5 ora le lunghezze di vantaggio per i nerazzurri sul Cesena, secondo nel gruppo B.

 

GIRONE C

Avellino-Bari 2-4   [Garofalo, Antignani – Alba, Ansani (2), Caruso]

Palermo-Ascoli 1-0   [De Stefano]

Crotone-Ternana 1-1   [Ruggiero – Mercuri]

Foggia-Salernitana 1-1   [Rosi – Iannone]

Frosinone-Benevento 0-0

Napoli-Pescara 3-0   [A.Esposito, Chianese, Labriola]

Perugia-Roma 0-1   [Silipo]

 

Classifica

Roma 23

Benevento e Napoli 19

Frosinone 18

Ascoli 16

 

Marcatori

Iannone 10

Altobello 7

Barbarossa, Labriola, Rosi e Veneruso 6

-

Da segnalare anche per il terzo raggruppamento il risultato di un recupero infrasettimanale, il 2-2 tra Roma e Ascoli, entrambe protagoniste nelle zone alte della graduatoria. Per i giallorossi ancora molto bene Alessandro Barbarossa, al 6° gol stagionale. Anche se il cannoniere dominante per ora nel campionato Under 17 è Carmine Iannone della Salernitana, unico (considerando i 3 gironi) ad aver già raggiunto la doppia cifra e tenuto la media di un sigillo a partita!