U16 A-B: Ranking, simulazione Playoff e preview 18° turno

Pareggi e sconfitte. Per molte delle squadre di vertice del campionato U16 A-B, la 17esima giornata ha regalato un pomeriggio con più ombre che luci. Risultati dolorosi ma comunque non compromettenti per la lotta ai playoff. Quanto al ranking, il turno di campionato aveva regalato a Olimpio del Benevento l'aggancio a Zuccon al secondo posto. Gioia che però è durata solo poche ore. Ma il perché ve lo spieghiamo più avanti.

K.O. "INDOLORI" PER LAZIO E NAPOLI
Nel girone A la capolista Sassuolo porta a casa solo un punto contro la Sampdoria (0-0) e la Juventus manca l'occasione di portarsi a -1 a causa della neve che ha costretto al rinvio (a data da destinarsi) del derby contro il Torino. Sconfitta, invece, per la Lazio in casa contro la Fiorentina con il Genoa, fermato sull'1-1 dal Parma, che manca l'aggancio. Nel girone B rallentano Inter e Milan, bloccate sul pari da Padova e Cagliari, e vittoria dell'Atalanta che si porta a -1 dal secondo posto dei rossoneri. In chiave playoff vittoria importante del Chievo che porta i veneti ad agganciare il Bologna (3-3 contro il Brescia) ma con il vantaggio della differenza reti. Nel girone C, infine, continuano a vincere Roma e Benevento ma frena il Napoli, sconfitto in casa di misura dal Perugia. Tre punti anche per il Palermo che ora dista un solo punto dalla quarta piazza occupata dal Frosinone.

SIMULAZIONE PLAYOFF DOPO 17 GIORNATE
Alla luce di questi risultati, dunque, se il campionato finisse oggi qualificate direttamente ai quarti di finale sarebbero Sassuolo, Juventus, Inter, Milan, Roma e Benevento, ovvero la prima e la seconda classificata dei tre gironi (in caso di pari punti vale la differenza reti). Primo turno di Playoff, invece, per le terze e quarte classificate, ovvero Lazio, Genoa, Atalanta, Chievo, Napoli e Frosinone, oltre alle due migliori quinte che questa settimana sono Bologna (27 punti) e Palermo (26).

RANKING U16: LA NAZIONALE CI METTE LO ZAMPINO
Come detto in apertura, domenica pomeriggio, al termine delle partite di campionato, Olimpio del Benevento aveva raggiunto Zuccon dell'Atalanta al secondo posto della nostra classifica di rendimento e Cassano della Roma, autore di una doppietta (7 gol nelle ultime cinque partite), era salito fino al 13° posto. Una gioia, doppia, che però è durata solo poche ore. In virtù del doppio impegno amichevole della Nazionale contro l'Austria (pareggio martedì per 1-1 con gol di Zuccon e sconfitta giovedì per 3-2 con reti di Casadei e Marinacci), infatti, gli Azzurri convocati hanno beneficiato dei bonus extra che hanno aggiornato la classifica del ranking. Il leader resta Rosa (Atalanta), con un vantaggio ora di sette punti sul compagno di club Zuccon. Olimpio perde così una posizione ma non il podio, mentre invece Cassano scende dal 13° al 16° per colpa, si fa per dire, degli Atalantini Moraschi e Ceresoli (12° e 13°) e dell'interista Casadei (15°).

Clicca qui per consultare il Ranking Under 16 completo.

PROSSIMO TURNO: LE SFIDE CHIAVE...
In chiave playoff le sfide più attese saranno sicuramente Fiorentina-Genoa, Juventus e Lazio e Sampdoria-Cremonese per il girone A; Inter-Chievo, Milan-Atalanta e Padova-Hellas Verona per il girone B; Palermo-Benevento e Ascoli-Cosenza per il girone C.

...E I PROTAGONISTI PIU' ATTESI
Scontri diretti, in chiave ranking invece, saranno quelli tra Montevago e Olimpio in Palermo-Benevento, N'Gbesso-Rosa in Milan-Atalanta (a patto che l'attaccante rossonero recuperi dall'infortunio della scorsa settimana), Bonetti-Riosa in Juventus-Lazio, Donato-Imprezzabile in Sampdoria-Cremonese. Menzione a parte per Cassano della Roma, Di Stefano della Fiorentina e Umile del Napoli, tutti bomber "caldi" che andranno a caccia di gol per entrare in Top10.