U16 A-B: Ranking, simulazione Playoff e preview 14° turno

Benevento, 34 punti frutto di 11 vittorie e 1 solo pareggio; Sassuolo, 31 punti e Inter, 27. I campioni d'inverno del campionato U16 di A e B sono stati loro, e anche nel girone di ritorno saranno le squadre da battere dei rispettivi gironi. Si torna a giocare e da qui in avanti ogni punto conquistato e perso farà la differenza nella lotta ai playoff.

CHE NUMERI LE SECONDE
Tutte e tre queste capoliste hanno meritato ti tagliare per prime il traguardo di metà stagione, ma a sorprendere sono state anche le dirette inseguitrici. La Lazio è sin qui l'unica squadra imbattuta del Girone A e la seconda, insieme al Benevento, di tutto il campionato. Il Milan (Girone B), sempre insieme al Benevento, con soli sei gol subiti ha la miglior difesa, mentre con 44 gol realizzati il miglior attacco in assoluto è quello della Roma (Girone C).

ATALANTINI DOMINATORI DEL RANKING
Nel Girone B seconda insieme al Milan, ma con una peggiore differenza reti, è anche l'Atalanta, unica squadra a poter vantare addirittura otto rappresentanti nella Top50 della nostra classifica di merito. Oltre a Rosa e Zuccon, infatti, rispettivamente primo e secondo del ranking, in ottime posizioni troviamo anche i vari De Nipoti, Ceresoli, Moraschi, Giovane, Berto e Grassi. Con una rosa così ricca di ottimi prospetti in tutti i reparti la Dea sarà di certo una di quelle squadre candidate a pieno titolo per la vittoria finale. Stesso discorso vale anche per la Juventus di Bonetti e Miretti e il Napoli di Umile e Somma. I bianconeri sin qui hanno viaggiato a corrente alternata, ma ai playoff potrebbero dire la loro, mentre i partenopei sulla carta sarebbero di tutt'altro valore rispetto a quanto fatto vedere sin qui. Con un pizzico di consapevolezza in più potrebbero davvero far paura a molti, Benevento compreso.

Clicca qui per consultare il nostro Ranking U16 completo

SIMULAZIONE PLAYOFF DOPO 13 GIORNATE
Se il campionato fosse finito al termine del girone d'andata, la situazione sarebbe stata la seguente:
Sassuolo, Lazio, Inter, Milan, Benevento e Roma, ovvero le prime due di ogni girone, già qualificate ai Quarti di finale;
Juventus, Genoa, Atalanta, Hellas Verona, Napoli e Frosinone, ovvero le terze e quarte classificate di ogni girone, qualificate al primo turno dei Playoff insieme a Empoli e SPAL, le due migliori quinte.

PROSSIMO TURNO, LE SFIDE PIU' ATTESE
Nel girone A riposerà il Genoa con la Juventus chiamata ad allungare e l'Empoli a guardarsi le spalle dalla Sampdoria, sesta a un solo punto di ritardo. Nel Girone B le prime avranno poco da temere, compreso il Milan nonostante avrà di fronte il Chievo, l'unica squadra che sin qui è riuscita a battere i rossoneri proprio alla prima giornata. Nel Girone C, infine, l'unico vero attesissimo big match di giornata, ovvero lo scontro al vertice tra Roma e Benevento. All'andata "le streghe" si imposero con un perentorio 4-0 rifilando ai capitolini quella che poi si rivelerà essere la loro unica sconfitta di queste prime tredici giornate.