Under 15, la Roma riapre la corsa al primo posto

La Roma piega il Napoli e riapre il capitolo primo posto nel girone C del campionato Under 15.

Turno anomalo nel gruppo A dove 5 delle 7 partite finiscono in parità; tre addirittura terminano 0-0.

Nel girone B, Inter e Atalanta si confermano inarrestabili. Successo dell'Hellas Verona nel derby contro il Chievo.

 

Girone A. 5 pareggi su 7 gare del raggruppamento. Terminano sullo 0 a 0 Cremonese-Sassuolo, Genoa-Carpi e Sampdoria-Juventus.

Rimane in discussione la seconda posizione, che assicurerà un posto per i Quarti di finale.

Genoa e Sassuolo restano a braccetto. Non riesce ad avvicinarsi il Torino, bloccato in casa dalla Virtus Entella. I granata si portano in vantaggio in virtù di una autorete ma vengono raggiunti in extremis da un calcio di rigore di Consales.

La Fiorentina non va oltre il 2-2 esterno contro la Pro Vercelli.

Emozioni racchiuse in venti minuti del primo tempo. I viola passano in vantaggio per due volte con Distefano e Paoloni ma i piemontesi reagiscono e ottengono il pari con Anton e Mazzotta.

Spinge il Novara che batte lo Spezia per 1-0 in virtù della rete realizzata al settimo del secondo tempo da Pinotti.

Tre punti pure per l'Empoli. Gli azzurri battono al "Monteboro" il Parma per 2-0. Decisivi Curumi e Rossi nella ripresa.

Torino-Virtus Entella 1-1
Marcatori: 15' st aut. Reali (Virtus Entella), 34' st rig. Consales (Virtus Entella).

Novara-Spezia 1-0
Marcatore: 7'st Pinotti.

Cremonese-Sassuolo 0-0

Empoli-Parma 2-0
Marcatori: 9′ st Curumi, 14′ st Rossi.

Sampdoria-Juventus 0-0

Pro Vercelli-Fiorentina 2-2
Marcatori: 1′ st Distefano (Fiorentina), 10′ st Anton (Pro Vercelli), 11′ Paoloni (Fiorentina),18′ st Mazzotta. (Pro Vercelli).

Genoa-Carpi 0-0

Classifica: Juventus 54; Genoa, Sassuolo 42; Torino 39; Pro Vercelli 35; Fiorentina 34; Novara, Virtus Entella 33; Spezia 32; Empoli 30; Cremonese 29; Parma 24; Sampdoria 23; Carpi 9.

Girone B.  Il braccio di ferro tra Inter e Atalanta è destinato a proseguire. Le due formazioni hanno ripreso entrambe con una vittoria dopo la sosta. La squadra di Annoni si è imposta a Brescia per 4-0. Doppietta nel primo tempo di Magazzù. I nerazzurri nella ripresa hanno arrotondato il risultato con Ballabio e Peschetola.

La risposta dell'Atalanta è arrivata da Cesena. Contro i romagnoli la squadra di Di Cintio ha ottenuto un secco 2-0 maturato per effetto delle reti di Perego e Oliveri.

Non è in discussione neppure il terzo posto del Milan. I rossoneri di Misso hanno battuto per 3-0 il Cittadella. Reti concentrate nella seconda parte del match: a segno Castenetto, Tomella e Piccaluga.

Scala la classifica il Bologna che approfitta dei passi falsi di Cesena e Udinese e balza in quarta posizione. I felsinei trafiggono la Lazio con Dimitrijevic.

Harakiri interno per l'Udinese. I friulani passano in vantaggio e con Garbero ma nel secondo tempo subiscono la rimonta della squadra di Bellinzaghi. Il Cagliari ribalta il risultato con un'autorete di Brighi e la realizzazione decisiva di Masala.

Gardini risolve il derby di Verona a favore dell'Hellas di Leonardo Ventura.

Venezia sconfitto in casa dalla Spal. Per gli estensi la rete decisiva è stata realizzata nel primo tempo da Salvemini.

Cesena-Atalanta 0-2
Marcatori: 21' pt Perego, 25' pt Oliveri.

Udinese-Cagliari 1-2
Marcatori: 29' pt Garbero (Udinese), 6' st aut. Brighi (Udinese), 21' st Masala (Cagliari).

Hellas Verona-Chievo Verona 1-0
Marcatore: 12' st Gardini.

Milan-Cittadella 3-0
Marcatori: 13' st Castenetto, 28' st Tomella, 33' st Piccaluga.

Brescia-Inter 0-4
Marcatori: 6' pt, 19' pt Magazzù, 13' st Ballabio, 18' st Peschetola.

Bologna-Lazio 1-0
Marcatore: 35' pt Dimitrijevic.

Venezia-Spal 0-1
Marcatore: 28' pt Salvemini.

Classifica: Inter, Atalanta 65; Milan 52; Bologna 38; Cesena, Udinese 37; Cagliari 35; Hellas Verona 30; Lazio 25; Spal 24; Chievo Verona 21; Cittadella, Brescia 18; Venezia 12.

Girone C. La Roma riapre il discorso relativo al primo posto in seguito al successo contro il Napoli. Giallorossi avanti con Scandurra ma riacciuffati da Pesce. Koffi e Sarno però hanno regalato il bottino pieno ai ragazzi di Fattori.

Resta aperto la corsa al secondo posto perché il Bari batte l'Avellino per 1-0 con una rete di Rutigliani.

Successo in rimonta per il la Palermo a Pescara. Cerri illude gli abruzzesi ma i siciliani nella ripresa cambiano passo in due minuti e con la doppietta di Montevago festeggiano i tre punti.

Rocambolesco pareggio tra Ascoli e Frosinone. Gli ospiti passano in vantaggio nel terzo minuto di recupero con una marcatura di Piacentini ma subiscono il pari un minuto più tardi. I bianconeri evitano la sconfitta con Sosi.

Albano e Olimpio confezionano la vittoria del Benevento sul Crotone.

Non sono sufficienti due gol di Fabri al Perugia ad evitare il ko. La doppietta di Lamberti e Agostini consentono alla Ternana di rispedire al mittente le offensive biancorosse.

Pareggio a reti bianche tra Salernitana e Foggia.

 

Bari-Avellino 1-0

Marcatore: 29' pt Rutigliani.

Pescara-Palermo 1-2

Marcatori: 27′ pt Cerri (Pescara), 25′ st, 27' st Montevago (Palermo).

Benevento-Crotone 2-0

Marcatori: 7' st Albano, 19' st Olimpio.

Salernitana-Foggia 0-0

Ascoli-Frosinone 1-1

Marcatori: 38' st Piacentini (Frosinone), 39' st Sosi (Avellino).

Roma-Napoli 3-1

Marcatori: 33′ pt Scandurra (Roma), 26′ st Pesce (Napoli), 27′ st Koffi (Roma), 31' st rig. Sarno (Roma).

Ternana-Perugia 3-2

Marcatori: 1' pt, 15' st Fabri (Perugia), 12' pt Agostini (Ternana), 9' st, 11' st Lamberti (Ternana).

 

Classifica: Napoli 52; Roma 49; Bari 46; Palermo 42; Avellino 40; Frosinone, Salernitana 38; Benevento 35; Ternana 31; Pescara 28; Foggia, Perugia 22; Ascoli 15; Crotone 14.