Ranking Under 15 A e B: Parma con due giocatori in Top10

Complice la pausa del campionato, ecco un primo focus sul nostro ranking e altre curiosità statistiche. Il primo dato che vogliamo analizzare riguarda l'élite, ovvero le prime dieci posizioni della nostra classifica di merito dove troviamo addirittura nove squadre rappresentate. Di queste, l'unica a poter vantare due giocatori in Top10 è il Parma.

TOP 10 UNDER 15 DOPO 7 GIORNATE
Ricordiamo che a determinare la nostra classifica di rendimento contribuiscono i bonus/malus ma anche il minutaggio totale.

1) Luca Baldari (Sassuolo)
2) Antonio Pesce (Napoli)
3) Salvatore Ribaudo (Parma)
4) Simone Condello (Juventus)
5) Saliou Thioune Serigne (Cittadella)
6) Samuele Vignato (Chievo Verona)
7) Dennis Cazzadori (Hellas Verona)
8) Tommaso Maressa (Empoli)
9) Tommaso Rimondo (Genoa)
10) Thomas Castaldo (Parma)

5 JUVENTINI NELLA TOP50
Allargando il discorso fino alla cinquantesima posizione scopriamo che la squadra più rappresentata è la Juventus. Oltre a Condello, infatti, troviamo anche Cristian Orlando al 15° posto, Michele Costanza al 33°, Andrea Valdesi al 46° e Nicolò Turco al 48°. Seguono, con tre giocatori ciascuna, Napoli (Pesce, Di Leo e Boffelli), Frosinone (Selvini, Ferrieri e Maura) e Lazio (Milani, Del Mastro e Legnante).

Clicca qui per consultare il nostro Ranking Under 15

I GIOCATORI NEL GIRO DELLA NAZIONALE
Nel corso della stagione la maglia Azzurra regalerà punti extra che potrebbero rivoluzionare letteralmente il nostro ranking. Va ricordato, però, che le gare utili a questo scopo saranno solo quelle ufficiali, amichevoli comprese. Non fanno titolo, invece, gli stage come quello del Nord dello scorso 26 settembre e del Centro-Nord del 17 ottobre. Raduni che però hanno già dato diverse importanti indicazioni al CT Patrizia Panico. Nel primo, con un gol a testa, si sono messi in luce Vignato (Chievo Verona), Dentale (Hellas Verona) e Scalmana (Brescia). Nel secondo Mele (Genoa) e Castaldo (Parma). Coloro invece che non sono stati sostituiti, giocando così per intero la partita e meritandosi per questo una menzione a parte, sono stati Barracane (Torino), Montalto (Padova), Thioune Serigne (Cittadella), Bura (Chievo Verona), Guerini (Atalanta) e Salvador (Venezia) nel primo stage; Giorgeschi (Sampdoria), Verzini (Chievo Verona), Martini (Sassuolo) e Renzi (Empoli) nel secondo.