U21 A, Chiesa e Orsolini graffiano prima del… letargo

Per una settimana il campionato di A andrà in archivio per dar spazio alle Nazionali. La competizione Lgi, invece, non si ferma, perché gli Under 21 azzurrabili appartenenti a squadre della massima serie (così come gli Under 20 nel campionato di B) continueranno a prendere punti in base al rendimento con la maglia Azzurra o azzurrina che sia. Intanto, però, prima di congedarsi dal campionato, due beniamini de La Giovane Italia come Federico Chiesa della Fiorentina e Riccardo Orsolini del Bologna (in foto) hanno trovato modo di lasciare il segno andando in rete. L'attaccante della Viola ha reso meno amara la cicuta ingurgitata dai toscani in quel di Cagliari, mentre l'ex fantasista dell'Ascoli ha realizzato un gol che vale oro nel successo esterno degli emiliani sul campo del Torino.  Per il resto, oltre ai goleador di giornata, nella ventottesima giornata hanno trovato spazio Nicolò Barella del Cagliari, Manuel Locatelli del Sassuolo, Emil Audero della Sampdoria, Federico Dimarco del Parma, Nicolò Zaniolo della Roma, Moise Kean della Juventus, Francesco Cassata del Frosinone, Fabio Depaoli del Chievo Verona, Alex Meret del Napoli, Rolando Mandragora dell'Udinese, Gigio Donnarumma e Patrick Cutrone del Milan. Ben quattordici giocatori in totale. Un buon numero che testimonia l'incremento di "elleggiini" sul palcoscenico della serie A. E adesso sotto con le partite delle Nazionali.

Ex Lgi. Giornata tutto sommato positiva anche per chi, seppur virtualmente, nel recente passato ha indossato la maglia de La Giovane Italia. Nella lista positiva di giornata sono finiti diversi giocatori non avvezzi alla vetrina Lgi. Si tratta del difensore Murru della Sampdoria, che ha fornito un assist vincente nel rocambolesco 5-3 dei blucerchiati sul campo del Sassuolo. Piedino caldo anche Matteo Politano, autore del cross vincente per l'inzuccata di De Vrji nello spettacolare derby di Milano. In zona gol,invece, oltre a Petagna della Spal (ormai sempre più abitudinario della classifica degli ex) c'è stata gloria anche per due neofiti della stagione in corso come Valzania del Frosinone e Sprocati del Parma.

Ecco le  Classifiche di rendimento Lgi