Ranking femminile: -1 alla fine!

Il campionato si sta per concludere e ormai il nostro ranking si sta ben definendo, con tante certezze ma anche molte scommesse per il prossimo anno. Questi i risultati della 21° giornata:

- AS Roma 1 – 1 Pink Bari
- AtalantaMozzanica 0 – 2 AC Milan
- ChievoVerona 0 – 1 Hellas Verona
- Florentia 1 – 1 Sassuolo
- Orobica 0 – 2 Fiorentina
- Juventus 5 – 0 Tavagnacco

I +8 DI GIORNATA. Tre le LGI a segno e tutte e tre di diritto nella top10. Il passo più grande è stato compiuto da Valery Vigilucci, classe ’97 della formazione viola che si conquista la terza posizione della classifica, facendo vanto di 84 punti bonus e 1203 minuti sulle gambe. Irraggiungibile però Annamaria Serturini, che ancora una volta mette lo zampino, o meglio la scarpetta, e centra la porta. Ben 40 i punti che la separano dalla sottostante: numeri ineguagliabili momentaneamente e che la portano ad essere la regina del ranking, che sormonta con 123 punti e 1815 minuti.
È gialloblù invece l’altra protagonista del weekend: Veronica Pasini. Un nome già sentito, nevvero? Ebbene sì, ha iniziato questa stagione con il goal e la sta terminando sulla stessa strada. Sua la rete che porta alla salvezza l’Hellas e alla sicurezza di giocarsi un altro anno la Serie A. Sesta posizione per questo giovane talento con il fiuto per il goal: un +8 che la porta a quota 79 punti con 1213 minuti. Classe 2000, Veronica fa parte del nuovo almanacco de La Giovane Italia, dove quest’anno sono state inserite quelle che riteniamo le 70 migliori U19 del nostro calcio.

PORTIERI. Sfida tra portieri in cui sembra avere la meglio Roberta Aprile, numero 1 della formazione barese che nel nostro ranking detiene la quarta posizione nella classifica bonus/malus e la seconda della classifica minutaggio. Posto numero 13 per Forcinella invece, che quest’anno può dirsi soddisfatta dei minuti e dell’esperienza accumulata, con ben 1762 minuti di Serie A nei guantoni. Rientrata invece Alessia Piazza, che dopo cinque mesi dall’infortunio al crociato, esordisce domenica contro la Juventus, subentrando al numero 12 della formazione friulana.

LE NOTE POSITIVE. Rientrata dall’esperienza con l’U19, Benedetta Orsi sembra prendersi spazio e responsabilità nel suo Sassuolo, e mette sulle gambe altri 90 minuti preziosi. Rientri stabili anche per Elisa Polli e Caterina Fracaros, che dopo i lunghi infortuni stanno riassaporano il sapore del campo e della fatica.

COPPA ITALIA. Passano il turno Fiorentina e Juventus. La formazione bianconera ottiene un pareggio in casa contro il Milan: protagoniste del match niente meno che due LGI come Benedetta Glionna e Manuela Giugliano; mentre la Roma è costretta a cedere alle undici viola.