Le azzurrine U19 stravolgono la classifica ranking!

Si conclude anche la prima fase di qualificazione agli europei dell’U19, e, se la seconda giornata di campionato (nelle poche partite disputate… perché ricordiamo che Chievo – Pink Bari, Orobica – Verona e Roma- Tavagnacco sono state rinviate) non ha presentato grossi colpi LGI, ci hanno ben pensato le azzurrine. A stravolgere la classifica ranking (CLICCA QUI) è Melissa Bellucci, centrocampista della Juventus, peraltro giovanissima (classe 2001), che, non trovando troppo spazio in società, ha ben pensato di recuperare con l’azzurro; ecco che, infatti, decide di segnare una doppietta alla Bulgaria e una doppietta alla Romania (le cose bisogna farle equilibrate), guadagnando così 20 punti bonus in un botto, a cui vanno sommati il bonus minutaggio (+ 7 considerati i 180 minuti nelle tre gare). New entry della classifica, quindi, nonostante i 0 minuti giocati in campionato, riesce comunque a portarsi in testa, tenendo a debita distanza Giada Greggi, a quota 16 grazie al goal contro la Romania. Immediatamente sotto, la nostra Lisa Boattin e i suoi 14 punti, guadagnati grazie ai 37’ di Champions e ai 90’ contro il Florentia. Difensore centrale indiscusso secondo il ranking rimane Alice Tortelli, che detiene il primato dei minuti giocati (360 in totale) e 12 punti bonus, a pari-merito con Sofia Colombo, la scoperta di questo avvio di stagione; ma la minaccia per Alice è lì in agguato: Chiara Rimpamonti, 2001 sempre maglia viola, si trova all’ottava posizione, con 10 punti in tasca e tanta voglia di colmare il gap: tanto che si trova “costretta” a mettere la palla in rete contro la Romania per guadagnarsi le posizioni che le servono.  Al numero 6 della classifica, invece, il primo attaccante, Danila Zazzera, la classe '98 in forza al Florentia; peccato per Elisa Polli, la gialloblu che, trovato il goal nella prima partita di questa fase di qualificazione, si infortuna al ginocchio e si blocca sotto Zazzera, a meno un punto. A lei i migliori auguri per il recupero, e la sicurezza che appena rientrata non avrà difficoltà a riguadagnarsi le prima posizioni.
Portiere della settimana, invece, Roberta Aprile, undicesima in generale, prima fra i portieri, che con i 90’ di campionato e i 180’ in azzurro si acchiappa 9 bonus.

Se vuoi scoprire la tua posizione basta cliccare Ranking femminile!

Ma immagino che sia necessario un ripassino delle regole… quanti infatti si stanno chiedendo che cosa sono tutti sti numeri? Ricordiamo quindi che la nostra classifica Ranking si rivolge alle Under 21 del campionato femminile di Serie A e si basa su un criteri quale i minuti giocati (sommati di volta in volta al termine di ogni partita di campionato e/o competizioni come la Champions League), e un punteggio bonus malus dato da:

+1 per utilizzo fino ai 15’
+2 per utilizzo dai 15’ ai 60’
+3 per utilizzo 90’
+5 per goal fatto
+3 per rigore parato
-1 per ammonizione
-2 per doppio giallo
-3 per espulsione diretta

E in caso di presenze in Nazionale per gare ufficiali e utilizzo in Champions:

+1 per convocazione Nazionale
+1 per utilizzo fino ai 15’
+2 per utilizzo dai 15’ ai 60’
+3 per utilizzo 90’

Nota di merito, tra le altre cose, a Caterina Fracaros, che ha saputo guadagnarsi spazio con la maglia azzurra e a piazzarsi tra le prime dieci, e a Valentina Puglisi e Flavia Devoto, che, appartenendo alla Primavera della Juventus non possono rientrare nella nostra classifica, ma che sarebbero rispettivamente a quota 14 e a quota 13.

Ma la sfida è aperta, e siamo solo all'inizio... tutto ancora può essere stravolto. Occhio in particolar modo alle partite di domenica 14 (posticipate per la Supercoppa di Sabato) e agli scontri tra Tavagnacco e Mozzanica, dove giocheranno la maggior parte delle nostre LGI!