Bonfantini e Glionna verso la vetta! Occhio ai rossi LGI

Dopo questa settimana di pausa, il ranking ritorna nella sua forma più splendente. Ricordo che, per chi vuole essere aggiornato sull’andamento stagionale delle U21 che disputano il campionato di Serie A, la classifica è disponibile sul sito solo se fate richiesta delle credenziali.

Ci eravamo lasciati con un’imprendibile Serturini che stava solitaria in vetta e ci ritroviamo con una scatenata Bonfantini, che prende le redini della sua Roma e sul finale del match recupera il risultato, segnando una doppietta personale e imponendosi 2 a 1 sul Sassuolo. La Fiorentina dilaga sull’Atalanta, ma poco spazio alle giovani se non le già affermate Tortelli e Vigilucci; dalla parte nerazzurra, ancora interprete eccellente Sofia Colombo e rientra anche Federica Anghileri, dopo qualche acciacco fisico. Il Milan non lascia tregua alla Pink Bari e si impone 8 a 0 sulla formazione biancorossa: nessun goal LGI, ma preziosi gli assist di Valentina Bergamaschi.

Gli altri risultati di giornata sono:

Orobica 3 – Tavagnacco 3
Chievo 0 – Juventus 2
Florentia 3 – Hellas 1

Ma seguiamo più in dettaglio le nostre LGI.

BOMBER di GIORNATA. Il record per questa prima gara di ritorno ovviamente lo detiene la sopracitata Bonfantini, che servita da (guarda caso) Greggi e da una punizione di Serturini stessa, guadagna un +13 mettendo il fiato sul collo ad Annamaria. Prima di Agnese, a mettere ancora più pressione per la prima posizione è la bianconera Benedetta Glionna, che non si smentisce nemmeno questa volta e mette la palla in rete al 71’. L’Hellas perde 3 a 1 contro il Florentia, e non basta Bardin che, ricevuta palla da Pasini, si ritrova davanti al portiere avversario e le infila il pallone alla sua destra. Grazie al goal, avanza in top5 raggiungendo i 1034 minuti totali. Quatta quatta, invece, la classe 2000 del Tavagnacco, Caterina Ferin, si porta in top10 segnando l’ennesimo goal di questo campionato.

NOTE NEGATIVE. Weekend di rossi ed espulsioni, e, incredibilmente, questi riguardano due LGI, condizionandone le posizioni ranking. A venire maggiormente penalizzata è Chiara Cecotti, che riceve un -2 punti malus per aver compiuto un fallo da ultimo uomo a inizio partita. L’altra espulsione riguarda un talento emergente che stava appena iniziando a trovare spazio: Heden Corrado; in questo caso, però, essendo il fallo avvenuto al 65’, ciò le consente di non perdere punti, ma solo di azzerare quelli che avrebbe ricevuto dal minutaggio.

NUOVI MINUTI. Sempre più LGI trovano il proprio ingresso e un po’ di spazio nel campionato di massima serie. Sono state poche, almeno fino ad oggi, le apparizioni di Asia Bragonzi e di Benedetta Brignoli, ma in questo weekend riescono a trovare qualche minuto da aggiungere alle proprie gambe. La prima, bianconera, fa il suo ingresso contro il Chievo (in diretta Sky Sport) e gioca per un totale di 12 minuti, mentre la seconda, più fortunata, subentra al 56’ in una partita ostica come quella contro l’AS Roma.

Anche per questa settimana è tutto, alla prossima!