Primavera 1, 18^ giornata: big match alla Fiorentina

Primavera 1, 18^ giornata: big match alla Fiorentina

Fughe, sorpassi e punti pesanti per tutti gli obiettivi di classifica. La 18^ giornata del campionato Primavera 1 ha riservato questo ed altro agli appassionati di calcio giovanile, in un weekend che ha visto la capolista consolidare il primato, incalzato da una nuova inseguitrice che ha piazzato lo scatto d'alta quota. Balzi in avanti importanti anche nella lotta per la salvezza, con due squadre che si sono guadagnate un invidiabile cuscinetto di sicurezza sulla zona rossa.

La c0stante è quella di un'Atalanta che è tornata a macinare gioco e gol. La resistenza dell'Udinese dura meno di un tempo, fiaccata dai gol di Alessandro Cortinovis e Roberto Piccoli che fanno tagliare alla Dea il traguardo dei quaranta punti. Alle spalle dei nerazzurri, adesso, c'è una nuova rivale che scalpita: la Fiorentina espugna il Filadelfia e si prende il big match con il Torino, a cui non basta il gol di Niccolò Moreo. I viola piazzano il doppio sorpasso, passando in un colpo solo dal quarto al secondo posto della classifica. La Roma, infatti, non approfitta della chance e si piega nel pirotecnico anticipo del venerdì: un Chievo che sembra tutta un'altra squadra da quella fragile del girone d'andata si impone 4-3 ai danni dei giallorossi, lanciato in paradiso dai gol di Massimo Bertagnoli e Pietro Rovaglia. Inutili, per gli ospiti, le reti di Gianmarco Cangiano e Alessio Riccardi.

In scia al quartetto di testa c'è l'Inter, che con la gara da recuperare può addirittura ambire all'aggancio al terzo posto. Contro il Sassuolo, Eddy Salcedo e Davide Merola firmano la fuga da tre punti, con il gol del redivivo Giacomo Raspadori che non serve ad arginare la sete di vittoria dei nerazzurri. Un pò staccata, ma di nuovo vincente, si rivede la Juventus: i bianconeri si impongono in trasferta (a segno anche Manolo Portanova), riaprendo la crisi del Milan al quale non basta la rete di Gabriele Capanni. Ritorna ai tre punti anche il Napoli, che inguaia il Palermo ed evita di essere risucchiato in cattive acque. Di Lorenzo Sgarbi e Gianluca Gaetano (doppietta) le reti dei partenopei: il numero dieci adesso punta la vetta del Ranking, sfruttando gli impegni di Millico con la prima squadra per accorciare a sole sei lunghezze il gap col primo posto.

In zona salvezza, detto del colpaccio del Chievo, gli incroci di giornata premiano Genoa e Cagliari. I grifoncini passano di misura contro l'Empoli, grazie al gol di capitan Flavio Bianchi che rende vano quello di Giuseppe Montaperto. I sardi, invece, battono di misura la Sampdoria nel posticipo del lunedì: decisivo il gol di Alessandro Lombardi, una rete che lancia la squadra di mister Canzi all'ottavo posto in classifica, più vicina alla zona che porta alle finali rispetto a quella playout.

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 1

CLICCA QUI PER IL RANKING AGGIORNATO DEL PRIMAVERA 1