MVPrimavera 2, gli “Uomini partita LGI” della 19^ giornata

E come sempre eccoci qui, dopo un intenso weekend di calcio, a valutare i migliori ragazzi italiani in campo per il Campionato Primavera 2. Una giornata fantastica quella svoltasi questo fine settimana, che ha visto trionfi importanti in ottica classifica e prestazioni magistrali da parte di alcuni ragazzi: scopriamo dunque insieme i migliori giocatori della 19^ giornata.

PRIMAVERA 2A

Brescia-Empoli 1-0

Lorenzo Pesenti (Brescia): Empoli che con questo match conferma di non passare il miglior momento di condizione; e ai lombardi basta il centro dell'attaccante classe 2000 per portare a casa il bottino pieno, fermando bruscamente la capolista e guadagnando punti importanti per risalire la classifica. Primo centro stagionale per la punta bergamasca, che potrebbe rivelarsi un asso nella manica in più per mister Baronio.

Carpi-Spezia 2-1

Simone Marani (Carpi): Festa grande a Carpi, dove tra le mura amiche i ragazzi di mister La Manna trovano il primo successo stagionale contro lo Spezia. E tra i protagonisti di questa partita da favola troviamo lui, il centrocampista classe 2000 al primo appuntamento con il gol quest'anno: con un'incornata su calcio piazzato infila il 2-0 permettendo ai compagni di giocare più rilassati. Senza poi contare le altre azioni create: insomma, un successo che per lui ha un sapore speciale.

Cremonese-Parma 5-1

Tommaso Spaviero (Cremonese): Terzo gol stagionale per lui, o meglio, tre e mezzo. Se la Cremonese ha infatti chiuso il primo tempo in vantaggio, il merito è del suo colpo di testa che al 45' viene deviato dalla difesa crociata alle spalle di Rao. E poi con freddezza e precisione trova la gloria personale, infilando al 48' il gol del 2-0 che apre le porte alla goleada grigiorossa.

Virtus Entella-Novara 0-3

Nigel Kyeremateng (Novara): Tripletta la scorsa giornata per Matteo Stoppa, tripletta quest'oggi per l'esterno italo ghanese. L'ala destra scuola Milan raggiunge così quota cinque gol in campionato in nove presenze, con una media di circa un gol ogni due partite: pensate a cosa può fare in coppia con un bomber come Stoppa...

Pro Vercelli-Cittadella 1-1

Patrick Pasha (Cittadella): È stato per un paio di giornate l'uomo delle rimonte per il Cittadella, che grazie ai suoi gol ha trovato punti importanti allo scadere: oggi il suo gol viene rimontato proprio nei minuti di recupero, ma è giusto premiare un attaccante capace di mettere a segno cinque reti in cinque giornate; e pensare che l'ultimo gol stagionale risaliva alla prima giornata.

SPAL-Cesena 0-0

Luca Seri (SPAL): Una partita equilibrata, in cui per una volta non lodiamo le gesta di un numero 9 capace di segnarne tre e portare a casa il pallone. Sedici gol subiti in sedici giornate per il numero 1 estense classe '99: una media di appena un gol a partita, condita da 4 giornate in cui è riuscito a mantenere la rete inviolata. Anche oggi ha dato prova di riflessi e tecnica, destreggiandosi bene tra i pali strozzando in gola l'urlo di gioia dei cavallucci, che pure di possibilità per trafiggerlo ne hanno avute.

PRIMAVERA 2B

Ascoli-Crotone 3-2

Edoardo Tassi (Ascoli): Mettendo a segno i gol numero sette e otto in campionato, la punta marchigiana trascina i suoi alla vittoria contro un Crotone che ci ha creduto fino alla fine. Prima su rigore non si lascia prendere dal panico, poi dopo una serie di rimpalli calcia con potenza in rete dopo essersi girato. Un bomber vero, che si può godere questa doppietta e concentrarsi sul prossimo match contro il Bari.

Avellino-Bari 0-6

Giacomo Manzari (Bari): Continua il momento non proprio idilliaco dell'Avellino, e il nostro attaccante barese ne approfitta nel migliore dei modi. Tre gol portano la sua firma, in una partita che il Bari vince smaltendo la rabbia per il pareggio subito nei minuti di recupero la scorsa giornata, dando così un grosso contributo ai galletti nell'acciuffare il Crotone quarto in classifica. Sei i gol stagionali finora: chissà quali altre prestazioni saprà offrirci.

Cagliari-Salernitana 2-0

Luca Gagliano (Cagliari): Bastano sette minuti appena all'attaccante di Alghero per sbloccare il match in favore dei padroni di casa con una punizione da manuale. E non finisce qui: lotte in mezzo al campo, recuperi, filtranti pericolosi, addirittura un palo sugli sviluppi di un corner che gli nega la gioia della doppietta personale. Poco da dire sulla sua prestazione: la marcia in più di questo Cagliari.

Foggia-Ternana 2-3

Federico Mazzarani (Ternana): Tre punti importanti quelli ottenuti dagli umbri, e il gol del nuovo vantaggio per i neroverdi porta la firma del centrale di difesa. Un ottimo inserimento su calcio d'angolo e un grande senso della posizione gli consentono di impattare e spedire il pallone in fondo alla rete, segnando il primo gol stagionale che contribuisce a una vittoria importante. Niente male.

Frosinone-Pescara 3-3

Lorenzo Persichini (Frosinone): Se settimana scorsa è toccato al Bari, quest'oggi tocca al Pescara, con un risultato ancora più duro da digerire. Avanti sul punteggio di 1-3, gli abruzzesi non riescono a contenere l'attaccante ciociaro che nel giro di due minuti si scatena e insacca una doppietta pesantissima, che consente al Frosinone di conquistare un punto sudatissimo e a lui di salire a quota sei nella classifica marcatori.

Manuel Contartese di MondoPrimavera.com