MVPrimavera 1, gli “uomini partita LGI” della 23^ Giornata

E' andata in scena la 23^ Giornata di Campionato Primavera 1, quella che precede l'inizio della Viareggio Cup. Come al solito andiamo alla scoperta dei profili più interessanti di questa settimana.

Genoa-Atalanta 2-5
Nadir Zortea (Atalanta):  
da qualche partita mister Brambilla si affida stabilmente a questo esterno basso classe '99 con grandi capacità in proiezione offensiva. Contro il Genoa è padrone assoluto della fascia competenza, trovando anche un gol prezioso che consolida la vittoria orobica.

Sassuolo-Napoli 2-0
Davide Frattesi (Sassuolo): 
per il centrale di centrocampo ex Roma il gol su rigore contro il Napoli rappresenta un momento di svolta in una stagione con poco minutaggio all'attivo. Da un paio di mesi è aggregato con la Primavera e sta facendo vedere ottime cose.

Hellas-Inter 1-3
Davide Bettella (Inter): 
il difensore nerazzurro e azzurro è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi mesi, accumulando i minuti che lo hanno reso solido e concentrato. Contro l'Hellas gioca una partita impeccabile e nel primo tempo trova anche il gol svettando da un calcio di punizione. E' il primo in Primavera.

Milan-Lazio 2-1
Frank Tsadjout (Milan): 
E' inarrestabile: si mangia la Lazio in un sol boccone, con un assist splendido e un gol pesante. Fa tutto il centravanti rossonero, con il terzo gol nelle ultime quattro partite. Dopo un inizio di stagione altalenante sta trovando la continuità e la capacità di fare la differenza.

Bologna-Sampdoria 1-2
Andrea Tessiore (Sampdoria): 
il capitano blucerchiato incanta anche in quel di Bologna. Riesce sempre a creare traiettorie pericolose, anche senza coinvolgere i compagni: da un suo pallone velenoso nasce l'autogol che permette alla Samp di pareggiare i conti.

Roma-Udinese 0-0
Manuel Gasparini (Udinese): 
il classe 2002 è l'ennesimo portiere di prospettiva prodotto da quella che probabilmente è la miglior scuola del ruolo in Italia. Contro la Roma è un drago due volte su Celar e una su Antonucci. Un punto a Roma per l'Udinese è oro e il merito è in gran parte di questo giovanissimo estremo difensore.

Torino-Chievo 2-3
Filippo Pavoni (Chievo): 
è vero che il Chievo deve sudare sette camicie per portare via i tre punti dal Filadelfia, ma tutta la fatica sarebbe stata inutile se ne finale il portierino gialloblu non si fosse esibiti in due interventi miracolosi. Si conferma una grande annata per questo prospetto.

Fiorentina-Juventus 2-0§
Gabriele Gori (Fiorentina): 
Provate a fermarlo. Quattro gol nelle ultime quattro, 14 in campionato, un sigillo anche contro la Juventus per una vittoria che ai fiorentini fa sempre più piacere di altre. era il grande atteso in questa stagione, sta di gran lunga superando le più rosee aspettative.