Primavera 2: che bagarre per la testa del ranking

E' in uscita l'Almanacco La Giovane Italia 2018/2019
ACQUISTALO IN PRELAZIONE [CLICCA QUI]

PRIMAVERA 2A

(Clicca qui per il Ranking del Campionato Primavera 2A)

Questo terzultimo weekend di Campionato Primavera 2A ci ha regalato diverse belle partite valide per la 20^ giornata, che hanno per certi versi confermato quanto visto fino ad ora nel corso del torneo. Assistiamo, ad esempio, alle  belle vittorie delle prime due della classe, Bologna e SPAL: le due formazioni, ormai sicure di non poter essere raggiunte da nessuna delle inseguitrici, continuano a dimostrare la loro forza in rimonta. Grazie ad una doppietta di capitan Mazza i rossoblù rimontano per 2-1 la Salernitana, andata in vantaggio con Bartolotta; per gli spallini, invece, la rimonta è ai danni del Brescia, con Gibilterra e Babbi che riprendono le rondinelle, precedentemente in vantaggio con Lucca. Sull'1-3 vale ben poco la rete di Canciani allo scadere: 2-3 e gli estensi rimangono così con il fiato sul collo al Bologna. Abbiamo poi la vittoria per 3-0 dello Spezia, trascinato da un D'Eramo in ottima forma che firma una doppietta. Vittoria anche per il Padova sul Carpi, che vince 2-0 grazie alle reti di Menato e Telesi. A completare il quadro le vittorie di Venezia ed Hellas Verona rispettivamente su Cittadella (1-0) e Cremonese (3-2): nessun italiano, però mette a segno una rete in queste due partite.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 2A

PRIMAVERA 2B

(Clicca qui per il Ranking del Campionato Primavera 2B)

Anche in Primavera 2B la 20^ giornata regala non poche emozioni, a cominciare, alla pari del girone A, dalle ottime prestazioni delle prime due della classe. Il Pescara, attualmente a +3 sulla Lazio seconda in classifica, infila la settima vittoria consecutiva in quel di Livorno: 0-3 secco, che porta le firme del solito Borelli (doppietta) e di Muniz. Vittoria anche per gli aquilotti in terra umbra: il Perugia ci prova con Minacori, ma la Lazio non molla e riesce a ribaltare in un 1-2 il momentaneo vantaggio casalingo. Torna a sorridere anche l'Ascoli, che contro il Cosenza vince per 2-0 grazie alle reti di Mazza e D'Agostino: terzo posto consolidato quello dei bianconeri, che guadagna punti sul Lecce inseguitore che non va oltre l'1-1 in casa contro il Benevento: l'autogol di Gianfreda annulla il momentaneo vantaggio leccese targato Lezzi. Il Lecce, tuttavia, è già sicuro di avere un posto valido per i play-off, vista la distanza di 7 punti con il Livorno sesto a 2 sole giornate dalla fine. A completare il quadro del torneo abbiamo Crotone-Foggia 1-3: altra rimonta di giornata, con gli squali avanti grazie alla rete di Rodio recuperati da Cavallini; un doppio Antonelli nel corso della ripresa regala poi la vittoria alla formazione ospite.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 2B