U21 A, “doppio turno” segnato da esordi e gol azzurrini

La giornata di recupero del campionato di serie A, sommata al turno regolarmente disputato nel weekend, ha regalato spunti a gogo. Ormai rischia di non far più notizia il gol di Federico Chiesa, sempre più lanciato insieme alla sua Fiorentina. In rete anche Francesco Cassata del Sassuolo, che col suo guizzo in pieno recupero sul campo del Chievo rischia di aver messo una serie ipoteca sulla salvezza dei neroverdi. Giornate indimenticabili anche per sei under 21 azzurrabili che hanno esordito in stagione. Si tratta dei difensori del Torino Kevin Bonifazi e Alessandro Buongiorno (quest'ultimo uscito quasi subito per infortunio), il centrocampista dell'Udinese, Simone Pontisso, l'esterno in forza alla Spal, Mattia Vitale, il centrocampista del Benevento, Giovanni Volpicelli, e il centrocampista del Crotone, Niccolò Zanellato. Merita una menzione speciale anche l'attaccante del Crotone, Marco Tumminello, tornato in campo dopo un lungo infortunio: i pitagorici hanno potuto festeggiare poco nella debacle di Torino, ma l'attaccante scuola Roma ha trovato spazio per un assist tramutato in gol.

Festa degli ex Lgi.  Nel weekend e nel recupero si sono scatenati anche i "nonnetti" de la Giovane Italia. Di Francesco del Bologna ha fornito un assist-vincente contro la Roma, mentre il "gallo" Belotti del Torino, in 180 minuti, si è superato: per lui ben 2 assist e 3 gol. Niente male. Da segnalare anche i gol di Cataldi del Benevento, versione core ingrato contro la Lazio, di Petagna dell'Atalanta contro l'Udinese e di Politano del Sassuolo contro il Napoli.

Classifiche rendimento. Chiesa resta il leader indiscusso del ranking bonus/malus. L'assenza per squalifica di Rolando Mandragora del Crotone nel turno di recupero ha contribuito ad aumentare la forbice tra i due giocatori. L'unico a tenere testa al viola, seppur restando a debita distanza (-7), è il portiere del Milan, Gigio Donnarumma.

Clicca qui per gli aggiornamenti della doppia classifica Lgi, lato A!