U21 A, in assenza di goleador Barella scala le vette Lgi

Nicolò Barella è un rullo compressore. Il centrocampista del Cagliari, futuro incursore della Nazionale italiana, sarà uno dei giocatori su cui punteranno i sardi per salvare la pelle nella tribolasta stagione in serie A. Il rendimento offerto dal trottolino rossoblù è sempre assicurato, come testimoniano le classifiche a cura della Giovane Italia. In un sol colpo, nell'ultimo turno, Barella è salito sia sul podio del ranking di rendimento bonus/malus, sia su quello legato al maggior minutaggio. Tra le novità di giornata anche l'avvicinamento in vetta della prima delle due classifiche da parte del milanista Gigio Donnarumma, che ha sfruttato il turno di stop forzato del leader Federico Chiesa della Fiorentina: adesso il distacco tra il primo e il secondo della classe si è assottigliato di tanto (appena +2 punti), ma il figlio d'arte in forza ai viola, rispetto all'estremo difensore rossonero, ha dalla sua i bonus in zona-gol e può dormire sonni tranquilli. A meno che non ci pensi proprio il trottolino sardo (attualmente terzo a quota a -6 dalla vetta) a riscrivere le gerarchie del campionato in salsa Lgi. Più attardato (e fuori dal podio), al momento, il centrocampista del Crotone, Rolando Mandragora, penalizzato da un turno di stop (due partita or sono) e dall'ammonizione (vale -1 in classifica Lgi) incassata nell'ultima giornata. Il giocatore dei pitagorici, comunque, è a -7 dal leader Chiesa. Nella graduatoria che premia gli under 21 azzurrabili con il minutaggio migliore, Barella ha scavalcato proprio Chiesa al terzo posto, per una manciata di giri di lancette (21); nella classifica che è saldamente nelle manone di Donnarumma tutto potrà accadere dal secondo posto (al momento occupato dallo stesso Mandragora) al quarto, mentre non sono previsti ulteriori inserimenti dalle retrovie.

Ex Lgi. In una giornata povera di gol per gli under 21 azzurrabili del campionato italiano di serie A, sono stati gli ex a monopolizzare la scena. Federico Viviani della Spal ha servito l'assist vincente per il gol biancazzurro contro l'Atalanta. Piede caldo anche per Marco Benassi della Fiorentina che ha aperto le danze all'Olimpico con la rete dello 0-1 che ha ben indirizzato la gara poi vinta dai viola contro la Roma. Restando in tema giallorosso, invece, l'accoppiata Luca Mazzitelli-Matteo Politano ha confezionato il gol del momentaneo 0-1 sassolese sul campo del Milan. Non è servito a espugnare San Siro, ma ha pur sempre contribuito a conquistare un prezioso punto salvezza per gli emiliani.

Clicca qui per gli aggiornamenti della doppia classifica Lgi, lato A!