U21 A, l’azzurro che dona: sprint di Chiesa

Puntuale, manco fosse una bolletta, arriva il ciclone azzurro che sconvolge la classifica Lgi. Anche l'ultimo turno dedicato alle Nazionali ha catapultato il ranking bonus/malus. A ringraziare la parentesi azzurra è stato Federico Chiesa della Fiorentina che, oltre ai punti bonus beccati per aver preso parte alle ultime gare dell'Italia, ha incassato i classici bollini domenicali: un +12 complessivo che vale il primato in solitaria nella graduatoria griffata Giovane Italia. Pur senza segnare da un pezzo, dunque, il figlio d'arte della Viola ha riconquistato a suon di punti la vetta. Più penalizzato Gigio Donnarumma che, oltre all'ammonizione rimediata all'Olimpico contro la Lazio, ha pagato l'esclusione in occasione dell'ultimo incontro della Nazionale (amichevole contro gli Stati Uniti). Giallo anche per Emil Audero della Sampdoria, ma il portiere blucerchiato ha ugualmente conquistato un bottino impressionante (+14) avendo giocato tre in due settimane (due con l'Under 21 e una con la Doria). Ma il vero botto di giornata l'ha scoppiato Andrea Pinamonti del Frosinone, abile a collezionare ben 18 punti. Ad aumentare il punteggio è stato il gol messo a segno con la Nazionale giovanile. Se la sono cavata egregiamente, negli ultimi dieci giorni, anche Filippo Romagna e Nicolò Barella del Cagliari (+15 e +14), Patrick Cutrone del Milan (+15), Moise Kean della Juventus (+12, collezionato solo in Nazionale!), Giuseppe Pezzella dell'Udinese (+11 per l'esterno ex Palermo che, grazie all'avento di Nicola sulla panchina friulana, ha potuto esordire in stagione dopo una lunga fase strascolrsa in naftalina) e Alessandro Bastoni del Parma (+11).

Ex Lgi. Non è stata la solita caccia grossa per i giovani che hanno virtualmente indossato la casacca Lgi, salvo poi smettere per questioni anagrafiche. Prosegue il momento magico dell'esterno scuola Roma, Matteo Politano. L'attaccante esterno dell'Inter, già reduce dal primo gol con la maglia della Nazionale (segnato proprio nel giorno dell'esordio, su assist di un altro azzurro-nerazzurro come Roberto Gagliardini) ha confezionato un passaggio decisivo nella partita vinta dalla squadra milanese contro il Frosinone. Giornata da incorniciare anche per un altro pezzo di cuore Lgi come Antonino La Gumina. Dopo una lunga attesa, per il ventiuduenne siciliano è giunta l'ora di segnare il primo gol nella massima serie. Ne ha usufruito l'Empoli di Iachini.

Ecco le Classifiche di rendimento A