U21 A, Cutrone e Tumminello goleador di giornata

Anche in giovane età, un bomber è sempre un bomber. La testimonianza è arrivata in duplice copia nella trantaseiesima giornata del campionato di serie A. Patrick Cutrone del Milan e Marco Tumminello del Crotone hanno gonfiato la rete contro le due veronesi. Il diavoletto rossonero conferma il momento magico di fine stagione, mentre il giovane collega (e coetaneo) in forza ai pitagorici può finalmente tornare a festeggiare dopo un lungo digiuno causato prevalentemente dall'infortunio al ginocchio. Entrambi saranno determinanti nel finale di campionato delle squadre di appartenenza. I gol di Patrick servono al Milan per blindare l'Europa. Le reti di Marco possono essere utili al Crotone per salvare la pelle e centrare il terzo campionato di fila nella massima serie.

Benvenuti in A. Giornata memorabile per due esordienti Lgi. Dopo tanta gavetta tra settore giovanile e cadetteria, Elio Capradossi (classe 1996) della Roma ha finalmente messo piede su un campo di serie A. L'occasione gli è stata concessa da Di Francesco nella trasferta di Cagliari. Battesimo del fuoco anche per il difensore Luca Sparandeo del Benevento (classe 1999), che ha esordito nella massima serie nella trasferta dei sanniti contro la Spal.

Ex Lgi. In quanto a gol, anche i "nonnetti" della Giovane Italia non scherzano affatto. In quattro hanno trovato gloria nel turno di campionato numero 36. Nell'ultimo periodo sta deliziando la tifoseria del Sassuolo l'attaccante Matteo Politano che, con la rete messa a segno alla Sampdoria, ha blindato la permanenza in A dei neroverdi. Continua il sogno Europa League della Fiorentina, anche grazie al guizzo in zona-gol di Marco Benassi. A riaprire il campionato, quello vero, ci aveva provato Simone Verdi del Bologna, autore del rigore del momento 0-1 sul campo della Juventus. In rete anche Daniele Baselli del Torino, in occasione del pari granata al "San Paolo", contro il Napoli. Un piccolo spazietto tra i migliori ex Lgi di giornata l'ha guadagnato ancora una volta Bruno Martella del Crotone, autore dell'assist per Tumminello.

Classifiche di rendimento. Gigio Donnarumma del Milan ha messo la freccia e sorpassato Federico Chiesa della Fiorentina ad appena due curve dal traguardo. Se l'attaccante viola non dovesse trovare un gol nelle prossime due gare, recuperare il punticino di svantaggio nel ranking potrà essere davvero difficile. Il portiere rossonero potrebbe calare la doppietta (classifica bonus/malus e minutaggio), ma il figlio d'arte non sembra intenzionato ad arrendersi.

Clicca qui per gli aggiornamenti delle classifiche Lgi, lato A!