U21 A, Chiesa sul trono più comodo al giro di boa

Federico Chiesa in cima alla classifica bonus/malus griffata La Giovane Italia. Chiamatelo pure trend, refrain, tortmentone. Tanto la sostanza non cambia. L'esterno della Fiorentina si è accomodato sul trono più comodo nella passata stagione e non ci pensa minimamente a staccarsene. Presenze da titolare con grande continuità, sia con la maglia della Viola sia con la Nazionale, e gol ne fanno il giocatore più rappresentativo del nostro calcio. E, ormai, non solo giovanile. Alle spalle di Chiesa c'è il portiere della Sampdoria, Emil Audero, tra le sorprese di inizio stagione. Poi, spazio a un'altra vecchia (si fa per dire) conoscenza delle classifiche Lgi, ovvero il portiere del Milan, Gigio Donnarumma, che occupa il terzo gradino del podio. Nell'ultimo turno è finito dietro la lavagna per via dell'espulsione diretta (che nel gergo Lgi viene punita con un pesante -3) ma il centrocampista Rolando Mandragora dell'Udinese resta sempre nei primissimi posti (quarto). Proseguendo lungo i meandri della Top ten del girone d'andata, campeggia il nome di un'altra stellina del nostro calcio: il centrocampista Nicolò Barella del Cagliari. Tra i primi cinque giocatori del ranking e i successivi eletti c'è un gradino notevole di punti. Al sesto posto giace l'attaccante Patrick Cutrone del Milan, che precede il difensore Filippo Romagna del Cagliari, il centrocampista Manuel Locatelli del Sassuolo, l'esterno difensivo Fabio Depaoli del Chievo e il fantasista Riccardo Orsolini del Bologna.

In risalita. Guai a dar per scontata la Top ten anche nel girone di ritorno. Tre Under 21 azzurrabili della massima serie "aggredirano" il gotha, sulla scia degli ultimi due mesi di campionato: si tratta del difensore Alessandro Bastoni del Parma, del portiere Alex Meret del Napoli e del fantasista Nicolò Zaniolo della Roma.

Ex Lgi. Hanno voluto imprimere il proprio marchio nell'ultima partita del girone d'andata pure gli ex de La Giovane Italia. Il portiere Alessio Cragno del Cagliari ha parato un calcio di rigore. Giornata positiva per attaccanti e giocatori sempre più avvezzi al gol in campionato. Si tratta di Gianluca Mancini dell'Atalanta (professione difensore), Bryan Cristante della Roma (centrocampista con il vizio di gonfiare le porte altrui), Andrea Belotti del Torino e Andrea Petagna della Spal.

Ecco le Classifiche di rendimento A