Serie D, day 20: Pane… Purro e Fantasia per la Lavagnese!

Ermes Purro, talentino del 1999 della Lavagnese ha il piede caldissimo in queste giornate e, sentendo odore di almanacco in uscita, ha deciso di essere protagonista anche nella ventesima giornata di Serie D. Le sue punizioni mandano in visibilio i tifosi liguri e soprattutto servono alla squadra per raddrizzare le soluzioni più complesse, come l'ultimo chiuso sul 3-3 in rimonta in casa del Sestri Levante. Secondo gol consecutivo per l'esterno ex viola, destinato a palcoscenici ben più importanti.

Ma il toscano di nascita non è l'unico volto noto a segno negli ultimi 90 minuti. Anche Luca Fognini, 2000 del Sondrio, realizza la quarta rete stagionale in un torneo che lo ha visto finora sempre in campo (a parte uno spezzone dell'undicesima giornata) e già protagonista dei nostri focus alla prima ed alla sesta giornata.  Altro nome caldo è quello di Federico Sala del Mezzolara, che raggiunge quota otto gol con la doppietta realizzata contro l'Adrense.

Numeri importanti anche per Mattia Mencagli della Sinalunghese (6 gol per lui) e Lorenzo Faini proprio dell'Adrense (4) e Riccardo La Penna (Aprilia, 4 realizzazioni) mentre arriva a 5 marcature Matteo Bongiorni del Seravezza Pozzi.

Sale a quota 3 Christian Langella del Bari, ma la sua rete non basta ai galletti per evitare la prima sconfitta stagionale in casa della Cittanovese.

Tornano al gol Maicol Guidi della Savignanese, Francesco Olivetti della Lupa Roma, Manuel Sanzo del Sasso Marconi e Andrea Tremolada dell'Olginatese incontrandosi a quota 2 mentre fanno il loro debutto nella classifica marcatori della Serie D ben nove new entry.

Iniziamo dai più giovani. Nel 2001 sono nati sia Gabriel Omar Buongarzoni dell'Anzio che Mario Rosi del Castrovillari, con quest'ultimo a segno addirittura dopo tre minuti dall'esordio in quarta serie nel decisivo 2-1 contro il Troina. Dal 2000 giungono invece Lorenzo Pellacani del Monterosi e Rocco Occhiuto della Palmese. Chiudono il quadro Nicola Maretti del Pavia, Christian Rontini della Sangiovannese, Giacomo Mataloni della Vastese e Cosimo Nannini del Bari.

I tempi stringono e i ranking della serie D diventano sempre più specchio di cosa succede nei nove gironi. Rimanete con noi per scoprire come si evolveranno le classifiche e chi entrerà a far parte del nuovo almanacco LGI 2018/2019.