Serie D, la coppa premia Real Giulianova e Ambrosiana!

Mercoledì intenso quello della Serie D, che a soli tre giorni di distanza dall'ultimo impegno che ha visto disputarsi sia i recuperi delle gare rinviate nelle scorse settimane a causa del maltempo sia sette degli otto ottavi di finale della coppa di Categoria. Anche in questa circostanza i nostri under non sono rimasti a guardare, anzi, in alcuni casi hanno assunto i panni dei protagonisti principali.

I gol però, per ciò che concerne i recuperi, non sono arrivati. Ecco i risultati maturati sul campo.

Recuperi Serie D
GIRONE A
Borgaro Nobis 1965 - Arconatese 1926 1-0
(recupero 9^ giornata)
GIRONE C
Levico Terme - Campodarsego 2-1
Union Feltre - Cartigliano 2-0
(recupero 7^ giornata)
GIRONE G
Castiadas Calcio - Latina 0-0
(recupero 6^ giornata)
GIRONE H
Città di Fasano - Taranto 2-2
(recupero 8^ giornata)
GIRONE I
Messina - Castrovillari: nuovamente rinviata per impraticabilità
(recupero 7^ giornata)

Musica diversa in coppa. Iniziamo dall'emozionante finale di Flaminia - Real Giulianova, decisa solo ai calci di rigore dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. I penalty decisivi in favore degli ospiti sono stati realizzati dai giovani Marco Antonelli (1999, cresciuto nel vivaio) ed Alessio Palladini (anch'egli 1999, scuola Teramo) regalando al gigliè per la prima volta i quarti di finale in coppa.

Molti km più a nord il match tra Ambrosiana e Rezzato era indicato alla vigilia come il big match di giornata. Entrambe le squadre hanno fatto molto turnover e ad imporsi sono stati i padroni di casa grazie anche ad una rete di Enrico Rossi: gradito ritorno per il ragazzo aretino (che avevamo già incontrato qui ad inizio stagione) autore del momentaneo 3-1 a fine primo tempo che consente ai veneti di gestire al meglio il ritorno dei bresciani, con la gara che si chiude sul 3-2.

Andiamo poi in Toscana, dove tra Aquila Montevarchi e Pianese va in scena un match a tutta gioventù. Quattro minuti sul cronometro e Gianmarco Ravanelli, ex Siena e nipote del più celebre Fabrizio, apre le danze in favore degli ospiti. La reazione dell'Aquila è veemente e porta al 3-2 grazie anche alla rete di Cristiano Adami, attaccante 1999 ex Pisa, che realizza la rete decisiva a cinque minuti dal termine.

Chiudiamo con il match di Sorrento, dove i padroni di casa soccombono contro l'Albalonga che passa per 0-2 grazie anche al gol della tranquillità realizzato da Cristiano Proietti, centravanti classe 2000, al 90'. Ecco il quadro dei risultati di coppa di Serie D:

Sanmaurese - Matelica Calcio 0-1
Ambrosiana - Rezzato 3-2
Aquila Montevarchi - Pianese 3-2
Calcio Flaminia - Real Giulianova 3-4
Mantova - Villa D'Almè Valbrembana 1-0
Sorrento - Albalonga 0-2
Casale - Sanremese 0-1
Az Picerno - Messina: rinviata al 9 gennaio