Scopriamo Serena del Pontedera con Tornaghi “The Insider”!

Il vostro insider Paolo Tornaghi è tornato! È tempo di continuare con i miei report sui giovani ‘99 più promettenti del campionato di Serie C, naturalmente del girone A, dove io e la mia Pro Patria stiamo disputando un buonissimo campionato.

Nell'ultimo weekend abbiamo affrontato il Pontedera che schierava a centrocampo un figlio d’arte, ovvero Filippo Serena.

È una mezzala di buona struttura fisica; circa 1.80 m di altezza e con sviluppata forza muscolare. Il suo gioco infatti, grazie a queste sue caratteristiche é molto dinamico; sfrutta spesso la capacità di inserimento, di attacco alla profondità, per dar manforte agli attaccanti e cercare di essere utile in fase offensiva.

Durante la partita ha vinto molti duelli aerei a centrocampo, avendo un ottimo tempo di stacco e capacità di “farsi sentire” fisicamente. La sua prestazione è stata per lo più equilibrata e solida, come del resto lo è stata per entrambe le squadre in campo.

È riuscito a risultare determinante però, grazie alla giocata che ha creato il gol per il Pontedera. È stato infatti il suo cross che é diventato l’assist per Pinzauti che di testa ha colpito a rete.

Fino ad ora sono tante le presenze collezionate in questa stagione, un ottimo bagaglio per lui di esperienza e di consapevolezza su cosa cercare di migliorare.

Giocare in quella posizione é ideale per un ragazzo cosi giovane; può esprimere al massimo il proprio entusiasmo ed allo stesso tempo può imparare dai giocatori importanti che sono al suo fianco come Caponi e soprattutto Mannini.
Seguendoli, in ogni partita riuscirà nel miglioramento dei vari aspetti tecnici e tattici caratteristici e propri di quel ruolo.

Paolo Tornaghi