Ranking serie C, che successo il Boxing Day per gli U19

Santo Stefano ricco di gloria per gli Under 19 di serie C. Tanti i volti Lgi terminati in vetrina nel turno infrasettimanale. Il boxing day si rivela particolarmente propizio, per i debutti ma soprattutto per il numero di reti, mai così alto.
In alto, intanto, Marco Sala approfitta del turno di riposo di Alessandro Minelli e lo mette nel mirino. La distanza del terzino sinistro dell'Arezzo dal primo posto è ormai ridottissima.
Cinque i i marcatori del ranking di serie C, 70 calciatori totali Under 19 sul terreno di gioco.
Cominciamo dal girone A. Una partita incredibile per Erik Gerbi, attaccante classe 2000 della Pro Vercelli. Il ragazzo di Ivrea si è rivelato un'iradiddio nel match contro l'Olbia. Subentrato in campo nelle prime fasi della ripresa, la sua partita è durata appena 12', tempo utile comunque per siglare il gol del pareggio contro i sardi prima di essere costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa del cartellino rosso rimediato per un fallo di reazione su un avversario. Totale: 3 punti utili per il ranking bonus/malus. La sua terza rete in campionato poteva sicuramente offrire maggiori soddisfazioni.
In Pontedera-Lucchese è poi andato a segno Filippo Serena.
Nel pirotecnico 3-3 del "Mannucci", il centrocampista di Parma ha avuto il merito di riaprire una gara che sembrava ormai orientata a consegnare i tre punti ai rossoneri. La rete del 2-3 del classe '99 di proprietà del Venezia ha invece dato linfa nuova ai padroni di casa, capaci successivamente di pareggiare. Per Serena si tratta della prima marcatura stagionale. Un gol che vale 10 punti nel ranking bonus/malus.
Nel girone B, sono andati a segno Alessandro Fiordaliso e Tommaso Pobega.
Il difensore del Teramo ha firmato il momentaneo 1-1 della sua squadra. Per il calciatore ceduto in prestito dal Torino è la prima rete tra i professionisti. Una scelta oculata quella dei granata visto che il ragazzo torinese sta accumulando minuti con continuità e inoltre si sta disimpegnando nel ruolo di terzo di difesa.
Tuttavia contro la Ternana non è bastato il gol di Fiordaliso al Teramo per evitare la sconfitta perché sei minuti più tardi Pobega ha realizzato il punto decisivo. Il centrocampista scuola Milan sta lottando settimana dopo settimana per guadagnarsi un posto nella mediana delle Fere. Un'impresa in cui non ha fallito già in diverse circostanze, frutto di una crescita costante.
Nel girone C, infine, Vincenzo Vitale si è rivelato decisivo per la Sicula Leonzio. Il trequartista classe 2000 ha firmato nel recupero il pareggio contro la Casertana pochi minuti dopo il suo ingresso in campo. Il palermitano ha così dato un punto importante per la classifica della sua squadra ma ha mosso sei passi decisi pure in chiave ranking Lgi.
Il girone meridionale si è sottolineato soprattutto per i tanti debutti, condizionati dal caso Matera, sceso in campo con i calciatori del settore giovanile contro la Reggina. I biancazzurri hanno iscritto a registro 14 debuttanti (Carlo Fortunato, Giuseppe Fiore, Andrea Sarcinella, Giuseppe Zumpano, Michelangelo Telesca, Cosimo D’Andrea, Luca Mascioli, Marco Colasurdo, Francesco Papa, Walter Gorghini, Giuseppe Ripanto, Lorenzo Basta, Giovanni Errico, Dario De Marco).
In campo per la prima volta anche Gianni Palmese (centrocampista classe '99 della Lucchese), Michelangelo Nieri (attaccante 2001 della Pistoiese), Carlo Sisto (centrocampista 2000 del Bisceglie), Vincenzo Antonicelli (attaccante 2000 del Bisceglie), Mattia Matese (centrocampista 2000 della Casertana).

Ecco la Classifica di rendimento di serie C