U20 B, Maggiore fiducia dopo l’ultimo turno

Ha perso il suo gemello di centrocampo ma non il senso del gol. Giulio Maggiore dello Spezia non è solo un bravo centrocampista di vent'anni, ma uno studente modello, che ha preferito completare la trafila delle Superiori a costo di rifiutare la convocazione con la Nazionale Under 20 (che avrebbe affrontato i Mondiali), ma è anche un elemento affidabile per il proprio allenatore, in grado di farsi trovare pronto pure in zona-gol. Perso, come detto, il compagno di reparto (Matteo Pessina, che lo scorso anno ha vinto la classifica Lgi-lato B, approdato all'Atalanta) non si è comunque... perso d'animo, anche quando nelle prime partite si è dovuto accontentare della panchina. Non è un caso che il primo guizzo di un Under 20 in stagione appartenga a lui, il testimonial de La Giovane Italia (nonché prefatore dell'almamacco). E gli altri? al momento sonnecchiano, anche se alcuni punti fermi non mancano, come Riccardo Marchizza, difensore del Crotone, Mirco Antonucci, esterno del Pescara, e Marco Carraro, centrocampista del Foggia.

Ex Lgi. Sottoporta fanno fatica anche coloro i quali, nel recente passato, hanno indossato la maglia de La Giovane Italia. Nessuno dei giovani bomber Lgi ha lasciato il segno. Ci ha pensato, però, uno dei giocatori dotati di maggiore qualità a mettersi in evidenza. Luca Garritano, cosentino del Cosenza, ha fornito l'assist vincente nel gol di Maniero contro il Perugia. Restando in zona assist, Sandro Tonali del Brescia, uno che il marchio Lgi ce l'avrà ancora per diverso tempo per via della giovanissima eta, ha imbeccato Dall'Oglio in occasione del secondo gol rifilato dalle "rondinelle" al Crotone.

Graduatorie Lgi. Il movimento più eclatante dell'ultima giornata ha riguardato proprio Maggiore, schizzato in top ten grazie alla rete messa a segno nell'ultimo turno. Da segnalare anche l'ingresso in graduatoria del centrocampista Alessandro Bordin del Perugia, che ha collezionato il primo punto stagionale grazie ai dodici minuti collezionati a Cosenza. Marchizza, Carraro, Tonali e Antonucci guidano, esattamente nello stesso ordine, sia la classifica di rendimento bonu/malus, sia quella che premia i giocatori con più minutaggio.

Ecco le Classifiche di rendimento B