U20 B, il laser di Tonali non sbaglia un colpo

Bisogna avere le spalle forti per reggere paragoni scomodi come quelli con il maestro della pedata Andrea Pirlo? Sicuramente, ma non basta solo la personalità. Servono anche i piedi dolci e tanta qualità. Sotto questo profilo, Sandro Tonali si è portato già un bel pezzo avanti. C'è anche il suo zampino nel rotondo successo del Brescia contro il Padova nell'ultimo turno di campionato. Un altro assist, dopo quello confezionato con il Crotone, che testimonia l'attitudine a rifornire (e bene) i propri compagni di squadra. Guai a dimenticare, tuttavia, che ci si trova di fronte a un ragazzo classe 2000, che da pochi mesi ha festeggiato la maggiore età. Dunque, si porti pazienza nei confronti di Tonali, che magari, una volta tanto, potrà anche sbagliare una partita o... un lancio per i compagni di squadra. Ed è lì che bisognerà essere bravi a non accanirsi.

Ex Lgi. Giornata di vacche magre anche per ciò che concerne gli ex giocatori de La Giovane Italia, fuori dal novero Lgi solo per questioni... anagrafiche. Un lieto ritorno al bonus, però, c'è stato. Il figlio d'arte Simone Andrea Ganz ha fatto centro con la maglia dell'Ascoli prendendosi la scena tra i "veterani" Lgi. Da segnalare anche il piede caldo dell'esterno Stefano Sabelli, che ha fornito un assist nella vendemmiata di gol offerta dal Brescia.

Classifiche Lgi. Il piatto piange, a voler essere ottimisti. La serie B, addirittura più della massima serie, sembra essere tabù per gli under 20 azzurrabili. Appena in sei hanno giocato nell'ultimo turno, e non tutti dal primo minuto. Oltre all'assist-man Tonali, infatti, sono scesi in campo dall'inizio Marco Carraro del Foggia, Riccardo Marchizza del Crotone e Alessandro Buongiorno del Carpi, mentre sono subentrati a partita in corso Davide Frattesi dell'Ascoli e Giulio Maggiore dello Spezia. Verranno tempi migliori. O almeno così si spera.

Ecco le Classifiche di rendimento B