U20 B, il baby Tonali stacca la concorrenza

C'è poco, pochissimo movimento dalle parti della giovane cadetteria. Se non fosse per la continuità di Sandro Tonali (in foto), inutile nasconderlo, si rischierebbe di prendere parte al festival degli sbadigli. Ma il centrocampista del Brescia c'è e continua a fare la differenza. Nel volo delle "rondinelle" sempre più proiettate verso la massima serie c'è lo zampino del metronomo tuttofare. Guai a paragonarlo a Pirlo, perché Tonali preferirebbe assomigliare a Gattuso. In campo, invece, con i dovuti paragoni, il talento del Brescia sa mescolare sia la classe infinita dell'ex playmaker per eccellenza del calcio italiano sia la garra dell'attuale allenatore del Milan. Un affare per chi metterà le mani sull'asso classe 2000. Intanto, però, a goderselo è la nuova capolista del campionato di serie B. Nell'ultimo turno di campionato, Tonali ha preso parte al capolavoro delle "rondinelle" sul campo del Pescara, seppur senza lasciare il segno in zona-gol o in zona-assist. Per quanto concerne la classifica Lgi, però, l'asso bresciano è ormai in fase di decollo, anche grazie allo stop forzato di Davide Frattesi dell'Ascoli (la gara con il Lecce è stata rinviata per via del grave infortunio occorso a Schiavone). Sono dieci i punti che separano i due centrocampisti. E dire che, fino a qualche giornata fa, il trono cadetto era occupato proprio da Frattesi. Il tempo per ribaltare le gerarchie non manca, ma al momento sul gradino più alto del podio c'è Tonali, astro nascente del Brescia. E del calcio italiano.

Ex Lgi. Non sono mancati i guizzi degni di nota neanche tra gli ex giocatori de La Giovane Italia. Dopo mesi e mesi di letargo è tornato al gol il talento scuola Napoli, Tutino, che ha fatto le fortune del Cosenza nella gara contro il Cittadella: oltre alla rete che ha sigillato il match contro i veneti, l'attaccante classe 1996 ha sfornato anche l'assist per il momentaneo 1-0 dei "lupi" della Sila. Turno di campionato da incorniciare per l'estroso Roberto Insigne che, con una doppietta, ha rilanciato le ambizioni-promozione del Benevento. Bene anche il compagno di squadra Bandinelli, che ha confezionato un assist, proprio in occasione di uno dei due gol del fratello d'arte. Utile solo ad aggiornare il tabellino la rete messa a segno da Monachello nel tracollo del suo Pescara contro il Brescia.

Ecco le Classifiche di rendimento B