I post di Mattia Martini

Fiorentina-Brescia, Una Coppa Italia formato U19

Quest’oggi andrà in scena la finale di Coppa Italia, un ultimo atto che segnerà il passaggio del calcio femminile di Serie A e di Serie  B dalla Lega Nazionale Dilettanti alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, una transizione straordinaria quanto storica, finalizzata ad un celere sviluppo di tutto il movimento in rosa della nostra penisola. Quest’ultimo inchino vedrà protagoniste appunto due compagini che hanno dominato il primo palcoscenico nazionale, ossia il Brescia e la Fiorentina Women’s, che alle ore 18:30 scenderanno in campo a Noceto di Parma. Leonesse e gigliate incontratesi già in Supercoppa Italiana a settembre, gara spettatrice di un... Continua a leggere

Quazzico – Novellino ed il Bari abbatte il Sassuolo

E' risultata una partita da  tesa fin dai primi minuti quella  tra il Bari ed il Sassuolo, sul campo caldo di Bitteto, nell’ultima di giornata di campionato di Serie A. Già al 17', quindi immediatamente, azione manovrata  della compagine ospite: Oliviero  ha messo in mezzo per Costi, ma Roberta Aprile, estremo difensore locale, classe 2000, è uscita ed ha impedito all’attaccante di andare al tiro. Al 25’ sempre le nero-verdi sono andate vicine al gol, con un destro potente di Iannella, da mattonella, terminato di poco al lato della porta. Intorno alla  mezzora il club di Signorile si è portato... Continua a leggere

Galli e Caruso prendono per mano la Juventus

Decisiva sarà, forse, chissà, l’ultima giornata di campionato, quella che domani vedrà contrapposta la Juventus al Tavagnacco, in quel di Torino, a Vinovo, ed il Brescia al Verona, all’ombra della celeberrima Arena, all’Olivieri Stadium. La compagine di mister Rita Guarino e  la formazione di coach Gianpiero Piovani, infatti, stanno continuando la loro incredibile lotta appaiate in testa alla classifica di Serie A, e se le bresciane batteranno fuori casa le scaligere e le juventine  avranno la meglio a Torino, contro di un coriaceo  undici friulano, si avrà come da regolamento la finalissima in campo neutro. Nell’ultima uscita contro il Chievo Verona del... Continua a leggere

Sofia Cantore, 3° gol e 517 minuti con la Juventus

Terzo gol, cinquecentodiciassette minuti giocati ed un sogno che da Monza è arrivato fino a Torino per Sofia Cantore, attaccante della Juventus, classe 1999, una rivelazione che sta bruciando le tappe e che con Benedetta Glionna, anche lei pedina offensiva bianco-nera, sempre classe 1999, forma uno dei binomi più forti e promettenti di tutta la Serie A. Per Juventus-Ravenna di sabato   la formazione ospite ha lanciato dal primo minuto Ginevra Costantino, difensore ravennate, classe 2000, mentre la Juventus ha dovuto fare a meno di Barbara Bonansea e Martina Rosucci. Le padroni di casa hanno provato fin da subito ad imporre... Continua a leggere