Under 15, l’Inter non smette di stupire

14La sinfonia perfetta dell'Inter continua a spese dell'Atalanta. La squadra di Annoni è l'unica del campionato Under 15 a non conoscere ancora un risultato diverso dalla vittoria.
Negli altri gironi riprende la corsa della Juventus mentre il Napoli tiene a bada la voglia di rimonta della Roma. Successo importante per l'Ascoli che lascia l'ultimo posto nelle mani del Perugia.

Girone A.
La Juventus conferma il primato con il successo sul Parma. I bianconeri di Bovo piegano i gialloblù per 4-1. Petronelli, la doppietta di Ferraris e Miretti regalano i tre punti ai torinesi, ormai irraggiungibili quando Ferrari accorcia le distanze a ridosso del triplice fischio.
Perde nuovamente contatto dalla vetta il Novara, bloccato sullo 0-0 a Firenze. I ragazzi di Simone Fusaro conservano due lunghezze di vantaggio su Torino e Genoa.
I granata espugnano il terreno di gioco del Sassuolo con Todisco e Jarre.
I grifoni invece lasciano Cremona con i tre punti per effetto dei calci di rigore trasformati da Hanxhari e Viola.
Alle spalle di questo condominio si insedia la Pro Vercelli. La formazione di Lampo torna da Carpi con il risultato pieno, maturato nel secondo tempo. Veneziano e Totaro arrivano alla tana avversaria prima di Iorio e vanificano il tentativo di rimonta biancorosso.
Lo Spezia costretto a deporre le armi dall’Empoli. I bianconeri non riescono a bissare la vittoria di prestigio sulla Juventus perché sulla loro strada trovano un ottimo Ringressi. La squadra di Benesperi, con il minimo sforzo, incassa il bottino con una punizione dal limite di Baldanzi.
La Sampdoria di Pastorino trova ancora in Alessandro Donato il proprio leader. I blucerchiati sorprendono la Virtus Entella nel finale di gare con una doppietta dell’attaccante.

Carpi-Pro Vercelli                          1-2
Marcatori: 17’ st Veneziano (Pro Vercelli), 24′  st Totaro (Pro Vercelli), 34′ st Iorio (Carpi).
Cremonese-Genoa                       0-2
Marcatori: 18‘ pt rig. Hanxhari, 34‘ st rig. Viola.
Fiorentina-Novara                         0-0
Juventus-Parma                                     4-1
Marcatori: 3’ pt Petronelli (Juventus), 24’ pt, 17’ st Ferraris (Juventus), 29’ st Miretti (Juventus), 33’ st Ferrari (Parma).
Sassuolo-Torino                                     0-2
Marcatori: 19′ pt Todisco, 8′ st Jarre.
Spezia-Empoli                                0-1
Marcatori: 33’ pt Baldanzi.
Virtus Entella-Sampdoria              0-2
Marcatori: 33’ st, 37’ st Donato.

Classifica: Juventus 24; Novara 19; Torino, Genoa 17; Pro Vercelli 14; Sassuolo, Parma 13; Fiorentina, Empoli 12; Spezia 11; Sampdoria 10; Virtus Entella 9; Cremonese 5; Carpi 0.

Girone B. L’Inter conferma di avere una marcia in più rispetto alle altre pretendenti pure a Zingonia. In casa dell’Atalanta la formazione di Annoni risolvono la pratica già nel primo quarto d’ora con Sabia e Magazzù.
Atalanta ora tallonata dal Cesena. I bianconeri di Lantignotti passano a Verona contro il Chievo  con una rete di Biondelli.
Sul quarto gradino rimane il Milan che annienta il Venezia già nel primo tempo. I rossoneri nei primi 35’ sfogano la propria supremazia con Perez, Piccaluga, Tomella e N’Gbesso. Nel secondo tempo Citi firma il pokerissimo prima della rete della bandiera lagunare realizzata dal solito Sette.
La doppietta di Sabino consente al Cagliari di mandare al tappeto il Bologna. In mezzo alle due marcature del cagliaritano arriva quella di Ercolani, in avvio di secondo tempo.
Marinacci, in extremis, dà i tre punti alla Lazio. Con il Brescia è decisiva la sua rete di testa, che completa la rimonta laziale dopo il botta e risposta tra Bacchin e Santilli.
Altra vittoria per l’Udinese. Zuliani a inizio ripresa acuisce il momento no della Spal.
Nell’anticipo Bertazzolo piega l’Hellas Verona e infiocca il successo del Cittadella.

Atalanta-Inter                        0-2
Marcatori: 3’ pt Sabia, 15’ pt Magazzù.
Cagliari-Bologna                            2-1
Marcatori: 24' pt Sabino (Cagliari), 1' st Ercolani (Bologna), 4' st Sabino (Cagliari).
Chievo Verona-Cesena      0-1
Marcatori: 11’ st Biondelli.
Cittadella-Hellas Verona     1-0
Marcatori: 23' st Bertazzolo (Cittadella).
Lazio-Brescia                        2-1
Marcatori: 18’ pt Bacchin, 21’ pt Santilli (Lazio), 36‘ st Marinacci (Lazio).
Milan-Venezia                       5-1
Marcatori: 8' pt Perez (Milan), 13' pt Piccaluga (Milan), 31' pt Tomella (Milan), 33' pt N'Gbesso (Milan), 13' st Citi (Milan), 22' st Sette (Venezia).
Spal-Udinese                        0-1
Marcatori: 3’ st Zuliani.

Classifica: Inter 27; Atalanta 20; Cesena 19; Milan 18; Cagliari 16; Lazio, Udinese 13; Bologna 12; Spal 10; Hellas Verona 9; Brescia 8; Chievo Verona 7; Cittadella 6; Venezia 2.

Girone C. Continua imperterrita la marcia del Napoli. I partenopei, nel derby, infliggono un tris sulle velleità della Salernitana. Gara già decisa nel primo tempo da Acampa e la doppietta di De Simone.
La Roma mantiene comunque il passo. Risolte le difficoltà di inizio stagione, la squadra di Fattori passa anche a Crotone con Modugno. L’attaccante giallorosso gonfia il suo score con altre due reti.
Fallou condanna alla sconfitta interna la Frosinone e permette al Bari di conservare la seconda posizione in compagnia della squadra capitolina.
L’Avellino frena in casa con il Palermo. I campani passano in vantaggio al quarto minuto del secondo tempo con D’Angelo ma sedici minuti più tardi incassano l’1-1 di Izzo.
Gli irpini tuttavia non sono avvicinati da nessuno perché oltre ai kappaò di Salernitana e Frosinone, pareggia il Benevento.
Streghe bloccate a Terni. Sorrettone illude la compagine ospite ma Iurcu riporta il Benevento sulla terra.
Il terzo 1-1 del girone C si consuma a Foggia dove Stampella lancia il Pescara nella prima parte di gara. De Maria però evita la sconfitta interna dei rossoneri.
L’Ascoli strappa un risultato importante a Perugia. Il 2-0 sui biancorossi permette ai bianconeri di scavalcare gli avversari diretti e abbandonare l’ultimo posto in classifica. Missione compiuta in virtù delle reti siglate da Panichi e Della Giorgia.

Avellino-Città di Palermo     1-1
Marcatori: 4' st D'Angelo (Avellino), 20' st Izzo (Palermo).
Crotone-Roma                      0-2
Marcatori: 24' pt, 12' st Modugno.
Foggia-Pescara                   1-1
Marcatori: 13′ pt Stampella (Pescara), 6′ st De Maria (Foggia).
Frosinone-Bari                      0-1
Marcatori: 20’ st Fallou.
Napoli-Salernitana               3-0
Marcatori: 23’ pt Acampa, 26’ pt, 35’ pt De Simone.
Perugia-Ascoli                      0-2
Marcatori: 18’ st Panichi, 36’ st Della Giorgia.
Ternana-Benevento            1-1
Marcatori: 27' pt Sorrettone (Benevento), 23' st Iurcu (Ternana).

Classifica: Napoli 25; Roma, Bari 20; Avellino 17; Salernitana 14; Frosinone, Benevento 12; Ternana 11; Palermo 10; Foggia 9; Pescara 8; Crotone, Ascoli 6; Perugia 5.