MVPrimavera 2, gli “uomini partita LGI” dell’11^ Giornata

Si chiude anche l'11^ Giornata di Primavera 2: andiamo alla scoperta dei profili italiani più interessanti della serie cadetta del nostro massimo campionato giovanile.

Primavera 2A

Brescia-Pro Vercelli 1-1
Ernesto Pagliaro (Pro Vercelli): secondo gol consecutivo per l'attaccante classe '99 di mister Grieco, che dopo la rete pesantissima nel 3-2 contro il Carpi fa il bis contro il Brescia. alla fine dei conti la sua rete vale il pareggio piemontese in una trasferta difficile.

Cesena-Venezia 5-2
Lorenzo Babbi (Cesena): giornata da incorniciare per il cesenate. Segna una doppietta ad una squadra arcigna come il Venezia e si conferma uno dei talenti più interessanti del vivaio romagnolo: sono tre le marcature in stagione, la strada è tracciata e ora bisogna rimanere in carreggiata.

Cremonese-Virtus Entella 2-3
Mauro Semprini (Virtus Entella): l'ex Lupa Roma si scrolla di dosso l'inizio di stagione complicato siglando un pesantissimo gol nella sfida contro la Cremonese, battuta 2-3 proprio grazie ad una rete dell'attaccante classe '98, che trova anche il primo centro stagionale.

Empoli-Parma 3-0
Leonardo Imbrenda (Empoli): l'ex Tuttocuoio e Fiorentina non smette di segnare e realizza il quinto centro in dieci partite in campionato. Lo scorso anno epr lui due presenze e un gol in Lega Pro, adesso mette la propria esperienza al servizio deilla formazione Primavera azzurra.

Novara-Carpi 3-0
Nigel Kyeremateng (Novara): profilo che stiamo scoprendo proprio in queste ultime due giornate in cui Gattuso l'ha schierato titolare. L'ex Milan è uno dei migliori nella sfida contro il Carpi e mette anche a segno la prima rete in Primavera della sua carriera.

Spezia-Cittadella 2-0
Gabriele Corbo (Spezia): il difensore centrale napoletano non ha perso nemmeno un minuto in questa stagione, è uno dei punti fermi della Primavera dello Spezia. Contro la capolista Cittadella gioca una partita sontuosa in fase difensiva e realizza anche il gol che sblocca il risultato: gli avversari tornano a casa con zero punti, merito anche di questo classe 2000.

Primavera 2B

Bari-Ternana 2-1
Claudio Maffei (Bari): continua la settimana magica di questo ragazzo, che con il gol (decisivo) contro la Ternana raggiunge quota sette marcature stagionali in dodici uscite. Un ritmo esaltante e prestazioni da incorniciare: con un Maffei così il Bari può sognare le zone nobili.

Cagliari-Ascoli 3-2
Emanuele Fini (Cagliari): è la riserva d'oro di Max Canzi, che lo butta dentro nella complicatissima sfida contro l'Ascoli quando i sardi sono sotto. Lui entra e segna con una punizione magistrale, confermandosi un killer degli ultimi trenta minuti. E sono tre reti per un classe 2000 che ha giocato solo cinque partite e mai da titolare.

Palermo-Foggia 3-1
Antonino Gallo (Palermo): in Coppa contro la Roma forse aveva giocato leggermente sotto le aspettative. Il Foggia invece non ha scampo: apre le marcature con una conclusione dalla distanza e gioca la solita partita di qualità. E' solo questione di tempo, il ragazzo è praticamente già fuori categoria.

Perugia-Avellino 3-0
Pietro Orlandi (Perugia): nella sfida contro l'Avellino premiamo il centrocampista classe 2000, alla prima marcatura in Primavera. Fin qui è stato impiegato molto poco, chissà che questo gol non gli permetta di trovare più spazio nel proseguimento della stagione.

Salernitana-Crotone 0-3
Luca Diletto (Crotone): dopo le tre giornate di squalifica mister Parisi gli concede un'altra chance e lui lo ripaga con il primo gol in Primavera dopo averne segnato uno in coppa. Che sia di buon auspicio per il futuro.