MVPrimavera 1, gli “uomini partita LGI” dell’11^ Giornata

Dopo 11 giornate scopriamo i talenti italiani che si sono messi in mostra nell'ultimo weekend del Campionato Primavera 1.

Primavera 1

Hellas Verona-Napoli 0-0
Maurizio Schaeper (Napoli): trasferta spigolosa per i partenopei, che se escono con un punto prezioso dal campo dell'Hellas è anche grazie alle parate del portiere classe '99. E' molto attento su Tupta e Amayah, controlla Cherubin e si prendere la palma di migliore in campo.

Atalanta-Udinese 3-1
Alessandro Mallamo (Atalanta): il classe '99 è una delle certezze di questa stagione per mister Brambilla. Contro l'Udinese blocca il risultato con un piazzato destro, sulla scia del meraviglioso gol realizzato a Napoli la scorsa settimana. Nell'undici orobico non può non trovare spazio.

Inter-Juventus 1-1
Alessandro Tripaldelli (Juventus): il terzino napoletano è in grande spolvere in questa prima parte di stagione. Contro l'Inter parte piano ma cresce con il passare dei minuti, confezionando anche l'assist per il gol del momentaneo vantaggio bianconero.

Fiorentina-Chievo 2-3
Emanuel Vignato (Chievo Verona): difficile fare più di quello che ha fatto il talento cristallino classe 2000 del Chievo. Assist per il primo gol di Rivi, il secondo lo realizza da solo con una bellissima azione e mette il piede anche sulla terza marcatura.

Sassuolo-Lazio 0-1
Alessio Miceli (Lazio): ricompare nel nostro report settimanale dopo un'altra grande prova, quella di sabato contro il Sassuolo. In mezzo al campo è una sicurezza, ma fa anche qualcosa di più: confeziona il cross da cui arriva il gol decisivo di Bari.

Roma-Milan 2-1
Alessio Riccardi (Roma): il classe 2001 mette anche tanto agonismo in mezzo al campo, fatto curioso visto che è per lo più un giocatore di qualità. Dispensa numeri di alta scuola e segna il gol che fa impazzire il Tre Fontane sugli sviluppi di un corner.

Torino-Bologna 1-0
Vincenzo Millico (Torino): ecco un altro "abbonato" al premio MVP. Torino-Bologna si gioca praticamente sulla neve e per i granata è una partita difficilissima da sbloccare: ci pensa il solito Millico, con un'azione personale e una conclusione pazzesca.

Sampdoria-Genoa 1-3
Giovanni Cappelletti (Sampdoria): l'attaccante doriano classe 2000 segna la sua prima rete in Primavera e lo fa nel derby contro il Genoa. proprio quando gli avversari stavano pressando di più il ragazzo ha insaccato il gol del pareggio, che ha dato il via alla rimonta della Samp.