U21 A, sotto l’albero brillano undici Lgi

Difficilmente si potrebbe schierare una formazione con il modulo ad albero di Natale, inserendo gli undici under 21 azzurrabili scesi in campo nell'ultimo turno di campionato. Ma solo per l'abbondanza di centrocampisti e attaccanti che minerebbero l'equilibrio tattico della squadra. Già, equilibrio. Si tratta di una parola chiave per chi ha a che fare con i giovani. I risultati però, prima o poi, arrivano. L'esempio lampante arriva dai giocatori Lgi schierati nella giornata pre-natalizia: da Gigio Donnarumma e Patrick Cutrone del Milan a Moise Kean e Daniele Verde del Verona, passando per Federico Chiesa della Fiorentina, Nicolò Barella e Filippo Romagna del Cagliari, Rolando Mandragora del Crotone, Vittorio Parigini del Benevento, Alessandro Murgia della Lazio e Lorenzo Pellegrini della Roma. Undici talenti che si stanno ritagliando uno spazio importante in otto squadre di serie A. Per loro, il regalo di Natale è esserci, in attesa di un 2018 da protagonisti.

Ex Lgi. Restando in tema di doni, hanno calzato i panni di Babbo Natale per un giorno anche Simone Verdi  del Bologna (gol e assist), Bryan Cristante (rete che ha rotto il ghiaccio nel successo dell'Atalanta a San Siro contro il Milan) e Federico Viviani
della Spal (ha avviato la riscossa dei suoi dopo lo 0-2 del Torino). Sono loro i tre ex Lgi di giornata che hanno rubato la scena.

Classifiche di rendimento. I soliti noti guidano le Top ten prenatalizie. Nella classifica che tiene conto dei bonus e dei malus, il viola Chiesa tiene stretto lo scettro di numero uno, ma Donnarumma, Mandragora e Barella non mollano la presa di un centimetro e restano avversari più che temibili per il primo posto finale. Nella classifica del minutaggio, invece, le gerarchie sono leggermente diverse: Donnarumma è il numero uno indiscusso davanti a Mandragora. Più staccati Barella e Chiesa. L'ultimo turno, intanto, ha sancito il rientro nella top ten di Patrick Cutrone (sia nella classifica bonus/malus sia in quella che tiene conto dei minuti giocati) e la risalita del laziale Murgia.

Clicca qui per gli aggiornamenti delle classifiche di rendimento!