Archivi categoria : SLIDING DOORS: LGI IO C’ERO

Marco Arcari, il veterano dei dilettanti

“Per continuare nel calcio professionistico non avevo più stimoli: così ho deciso di scendere tra i dilettanti, giocare per passione e iniziare a lavorare”. Parola di Marco Arcari, uno dei talenti più promettenti e cristallini sbocciati dal florido vivaio dell'Atalanta. Classe 1992, 26 anni da compiere il 5 febbraio, ora Marco gioca in Prima categoria avvolto nella fitta nebbia della Bassa bresciana, nel Pralboino. “Una squadra nella quale mi trovo bene e con la quale sto cercando di raggiungere i play-off, mentre per quanto mi riguarda spero di giocare con continuità e continuare a divertirmi”. Originario di Vescovato, nel cremonese,... Continua a leggere

Massimo Zamparo, un calcio… alla sfortuna

Un grave infortunio di gioco e un incidente stradale nel momento del rientro. Ecco come è cambiata in pochi mesi la carriera di Massimo Zamparo, possente centrale difensivo classe 1992 originario di San Vito al Tagliamento (Pordenone) formatosi nelle giovanili del Chievo Verona dopo ad aver appreso le prime lezioni calcistiche con la Liventina Gorghense. Un metro e 90 centimetri di altezza, una personalità marcata e un senso tattico molto sviluppato: queste le caratteristiche principali di Massimo Zamparo, passato dal sogno chiamato professionismo con le maglie di Lumezzane e Paganese all’attuale ruolo di svincolato. “Il problema sono stati gli infortuni... Continua a leggere

Lorenzo Tempesti, il bomber del Valdinievole Montecatini

La serie D come nuovo trampolino di lancio per riprendere quello che la sorte gli ha tolto tra infortuni e occasioni mancate. Lorenzo Tempesti, attaccante classe 1994 di scuola empolese, ha scelto di ripartire dai dilettanti scendendo di un gradino rispetto alle sue precedenti esperienze. Coi biancocelesti del Valdinievole Montecatini, squadra pistoiese a pochi passi da casa e dai luoghi che lo hanno visto crescere calcisticamente. “Ho iniziato a giocare nell’Avanguardia Pistoia, poi all’età di 9 anni sono stato chiamato dall’Empoli”. In biancazzurro gioca fino alla Primavera, spesso aggregato alla prima squadra e convocato per le gare di serie B. “Sono andato qualche volta in panchina... Continua a leggere

Mattia Spezzani, il metronomo del Rosselli Mutina

“Il calcio? Da qualche mese a questa parte l’ho messo in secondo piano perché ho deciso di avere altre priorità nella vita. Anche se non si sa mai cosa può riservare il futuro”. Parole di Mattia Spezzani, centrocampista classe 1992 modenese di Sassuolo con un passato in serie B con la maglia dei canarini. La squadra del suo cuore, quella con la quale è cresciuto fino a debuttare in cadetteria, il 28 novembre 2009 in occasione della gara casalinga vinta per 2-0 contro la Triestina. “Un ricordo indelebile: l’emozione era tanta anche se entrai nei minuti finali”. Con la maglia... Continua a leggere