U 19 C, Cucchietti l’ultimo dei mohicani di serie C

L'esordio in serie C di Mel Taufer con la maglia dell'Arzachena è stato da sogno. La squadra della Costa Smeralda ha ottenuto i tre punti e si coccola il giovane centrocampista cresciuto nel vivaio dell'Inter. Il classe '98 la rete del sorpasso (1-2) nel 1-4 con cui i sardi hanno battuto il Gavorrano. Per Taufer, pochi gettoni di presenza nella passata stagione con il Trapani in serie B, nove punti nel ranking LGI, frutto dei 66' minuti in campo (+4) e della rete (+5).
Con l'exploit nell'ottavo turno, il ragazzo originario dell'Etiopia confida di ricevere ora maggiore spazio.

Debutti. La gara tra Gavorrano e Arzachena ha riservato diverse new entry nelle classifiche di casa "La Giovane Italia". Il match ha segnato infatti il debutto di altri tre elementi: uno del Gavorrano, due dell'Arzachena. Giancarlo Favarin ha concesso l'esordio tra i pali della porta della formazione toscana a Stefano Mazzini (classe '98). Non certo una giornata entusiasmante per l'estremo difensore, perforato in quattro circostanze.
La scelta del tecnico ha inoltre rallentato la corsa di Daniele Salvalaggio nelle due classifiche dei ranking LGI.
Volto e mani inedite pure per il guardiano dell'altra porta. Nell'Arzachena ha giocato dal primo minuto Francesco Cancelli (classe '98). Tra i sardi ha debuttato anche Andrea Maestrelli. Il terzino sinistro è rimasto in campo per 5'.

Segno meno in classifica. La graduatoria ha accolto Gennaro Donnarumma, detentore di un piccolo record. Negativo, purtroppo. Il cursore sinistro della Casertana non ha ancora debuttato in campionato ma, per lui, venerdì scorso a Cosenza è arrivata la prima ammonizione in serie C. Donnarumma chiude la classifica bonus/malus con -1. Fermo a zero invece il cronometro del minutaggio.
Esperienza simile, pochi km più a Nord, per Francesco Felleca che sabato sera nel derby Rende-Reggina ha ricevuto il cartellino giallo senza mai mettere piede in campo. Il biancorosso retrocede dunque a 5 punti nella graduatoria bonus/malus.
L'ottava giornata è stata segnata pure dalle ammonizioni di Gabriele Bove (Sambenedettese), Andrea Cagnano (Santarcangelo), Christian Cenci (Ravenna), Federico Giraudo (Vicenza) e Nicola Luche (Feralpisalò). Almeno loro, però, il terreno di gioco lo hanno calpestato.

Leader assoluto. Con l'assenza di Daniele Salvalaggio nella già citata Gavorrano-Arzachena, Tommaso Cucchietti è rimasto l'unico Under 19 di serie C ad essere stato schierato sempre titolare dall'inizio della stagione fino ad adesso. Il portiere della Reggina ma di proprietà del Toro è a ragion veduta il leader di entrambe le classifiche. Il margine di vantaggio sugli altri cresce di turno in turno.

Per visitare il ranking La Giovane Italia di serie C clicca qui

Related Post