U20 B: Maggiore, Bifulco e Varnier fanno festa in zona-gol

In assenza del bomber per eccellenza Lgi, Favilli dell'Ascoli, c'è chi ha trovato il modo di non farlo rimpiangere. E non si tratta degli altri due elementi che trovano la via della rete con continuità (Capone e Dalmonte), in serie B. Il tris inedito è stato calato da Maggiore dello Spezia, Bifulco della Pro Vercelli (già avvezzo al gol lo scorso anno) e Varnier del Cittadella. Nessuno dei tre è un bomber di razza, ma poco importa. Non frutta punti nella classifica di rendimento, ma c'è da segnalare anche l'assist di Pessina, altro gioiellino in forza allo Spezia. L'ultima giornata del campionato di B ha dispensato ulteriori indicazioni, anche lontano dall'area di rigore: Coppolaro è ormai tornato in pianta stabile nell'undici del Brescia, mentre Carraro è un punto fermo del centrocampo del Pescara. Anche queste sono soddisfazioni in chiave Giovane Italia.

Ex Lgi in grande spolvero. Hanno indossato la casacca della Giovane Italia, ma adesso non rientrano più nel giro per motivi anagrafici. Eppure, il modo per far parlare di loro continuano a trovarlo. Si tratta degli ex Lgi da bonus. Dickmann del Novara ha guidato la classifica di rendimento dello scorso anno per quasi un girone intero. Nell'ultimo turno di campionato ha realizzato un gol determinante sul campo del Venezia. Meno importante (il Parma ha perso) quello messo a segno da un altro ex, Roberto Insigne, che continua a muovere passi in avanti nella classifica marcatori. Pasa del Cittadella, infine, ha regalato un assist nel successo dei veneti contro la Salernitana.

Ranking e rendimento. Pessina, Audero del Venezia e Capone sono sempre in agguato pronti a prendersi il primo posto nella classifica di rendimento, sfruttando l'assenza prolungata del leader Favilli. Complice il gol realizzato nell'ultimo turno di campionato, anche Maggiore e Varnier potranno presto dire la loro e, intanto, si sono portati a pochi punti dal terzetto. Capitolo minutaggio. Il solito Varnier è pronto a scalzare dal podio Favilli, già scalato al terzo posto, in una graduatoria che ha un leader ben preciso: Audero. Pessina tiene testa al portiere dei veneti, occupando il secondo posto con pieno merito.

Clicca qui per osservare gli aggiornamenti delle classifiche Lgi, lato B!