U20 B, De Santis lascia il segno in cadetteria

Tra i 16 giocatori Lgi schierati nell'ultimo turno del campionato cadetto spunta un difensore con il vizio... del gol. Ivan De Santis dell'Ascoli attendeva solo il momento giusto per poter dimostrare ai bianconeri di essere importante anche nell'area avversaria. Peccato che la rete messa a segno contro l'Empoli non abbia portato fieno in cascina ai marchigiani. Un piccolo spazio in copertina lo merita anche Luca Germoni, che è rientrano in campo dopo un lungo periodo in naftalina. Determinante il passaggio dal Parma al Perugia. il destino ha voluto che il difensore scuola lazio tornasse a giocare proprio contro i suoi ex compagni. Dietro la lavagna, infine, Paolo Ghiglione dello Spezia. Dopo la giornata di gloria vissuta nel turno precedente (due assist forniti), l'esterno proveniente dal Genoa ha beccato un cartellino rosso che gli farà saltare la prossima gara.

Ex Lgi. Turno con un paio di guizzi anche per i giocatori appartenenti alla cantera de La Giovane Italia. Non sorprende il gol messo a segno da Cerri del Perugia, professione attaccante. Stupisce un po' di più la rete realizzata dal centrocampista Pinato del Venezia.

Classifiche di rendimento Lgi. Le notizie più clamorose, però, arrivano dalle graduatorie bonus/malus e minutaggio. In entrambi i casi, il leader della classifica non è più Pessina dello Spezia ma Audero del Venezia. Un sorpasso che era nell'aria da tempo. L'estremo difensore di proprietà della Juventus ha atteso il momento buono per colpire. Le distanze, tuttavia, sono ancora risicate e il centrocampista scuola Milan non getterà la spugna così facilmente. Nella graduatoria bonus/malus, inoltre, da segnalare il passo in avanti di De Santis che, grazie al gol realizzato all'Empoli, si è portato ai piedi della Top ten.

Clicca qui per gli aggiornamenti sulle classifiche di rendimento Lgi, lato b!